LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE III CON PROVA SCRITTA

Insegnamento
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE III CON PROVA SCRITTA
Insegnamento in inglese
French Language and Translation III
Settore disciplinare
L-LIN/04
Corso di studi di riferimento
SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 36.0
Anno accademico
2016/2017
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
3
Lingua
FRANCESE
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
ROLLO Alessandra

Descrizione dell'insegnamento

Competenza della lingua francese a livello B1/B2 del QCER.

Il superamento dell’esame di Lingua e traduzione – lingua francese II è propedeutico all’accesso all’esame di III anno.

Il corso verterà sull’ampliamento delle strutture morfo-sintattiche e lessicali del francese moderno; particolare attenzione sarà riservata all’approccio pragmatico e all’uso del linguaggio come strumento di interazione.

Obiettivo precipuo del corso sarà l’approfondimento delle competenze traduttive e testuali (ricettive e produttive) in lingua francese nonché lo sviluppo delle capacità di analisi linguistica, con il supporto di documenti autentici ed esercitazioni orali/scritte (Livello B2/C1 del QCER).

L’insegnamento si propone di fornire agli studenti gli strumenti necessari per interagire con naturalezza e in maniera adeguata in ogni situazione comunicativa, utilizzando il lessico, le strutture e i registri più appropriati.

Conoscenza e comprensione

La partecipazione alle lezioni e alle esercitazioni di lettorato permetterà agli studenti di consolidare la conoscenza della lingua francese sia nella forma parlata che scritta. Verranno potenziate le competenze pratiche nella traduzione attiva, nella comprensione di testi francesi (testi descrittivi, narrativi/informativi, …) e nella loro riformulazione scritta e orale; sarà inoltre sviluppata la capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti).

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

La conoscenza teorica e pratica offerta durante il corso, con particolare riferimento alle nozioni di pragmatica e alle tipologie testuali, supportata dallo studio individuale degli studenti, favorirà la capacità di riconoscere e analizzare in modo autonomo testi di varia natura, identificandone i tratti linguistici più rilevanti (funzione comunicativa, organizzazione testuale, struttura informativa dell’enunciato, campo lessicale, tempi e modi verbali, indicatori spazio-temporali, rinvii anaforici e cataforici, focalizzazione, …).

Autonomia di giudizio

A partire dalle nozioni teoriche apprese e dai testi oggetto di studio, il corso si propone altresì di sviluppare la capacità degli studenti di formulare giudizi autonomi e pertinenti.

Abilità comunicative

Gli studenti saranno in grado di utilizzare correttamente, in maniera individuale, le diverse competenze comunicative (scritte e orali), interagendo e argomentando efficacemente in contesti formali e informali su tematiche di varia natura, in particolar modo su argomenti di attualità.

Tali abilità saranno sviluppate grazie alle discussioni in classe, ai lavori individuali e alle esercitazioni pratiche guidate dai collaboratori madrelingua.

Capacità di apprendimento

Gli studenti svilupperanno la capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze) sì da proseguire autonomamente l'approfondimento della lingua e della cultura francese.

Il corso è così strutturato:

– lezioni frontali e interattive con esercitazioni dei collaboratori linguistici e uso di supporti multimediali;

– lettura e discussione in classe di materiali.

La frequenza delle lezioni e delle esercitazioni di lettorato è vivamente consigliata.

L’esame è articolato in una prova scritta e una orale.

Esame scritto (propedeutico all’orale): Traduction italien-français (testi di carattere generale, articoli di giornale, interviste, ecc.; durata complessiva della prova: 3 ore) e Résumé (riassunto in francese di un testo di attualità in lingua francese; durata complessiva della prova: 2:15).

Le suddette prove mirano a testare le competenze traduttive acquisite dagli studenti, oltre alla capacità di comprensione e riformulazione in lingua di un testo francese.

Esame orale: discussione in lingua sui contenuti grammaticali e sugli assunti teorici del corso. Gli studenti dovranno inoltre presentare l’analisi testuale di due testi inerenti a tre tipologie testuali differenti (tre testi per i non frequentanti), mettendo in rilievo le principali caratteristiche individuate sul piano testuale, lessicale e morfo-sintattico, conformemente ai contenuti specifici e agli obiettivi formativi del corso. I testi sono scelti in modo autonomo dagli studenti, seguendo le indicazioni fornite dalla docente.

Gli studenti saranno valutati in base alle prove scritte, ai contenuti esposti oralmente, alla correttezza sul piano formale e fonetico, alla capacità di argomentare le proprie tesi. Si testeranno in tal modo le conoscenze linguistiche, le abilità comunicative e l’autonomia di giudizio acquisite nel corso dell’anno.

Appelli scritti:

24-27/05/19

01/07/19

 

Appelli orali:

05/06/19

19/06/19

17/07/19

Le prenotazioni per l’esame finale dovranno essere effettuate esclusivamente tramite le modalità previste dal sistema VOL.

Il calendario degli appelli d’esame 2018/2019 è reperibile nella sezione "Risorse correlate".

La Commissione d’esame è così composta: Alessandra Rollo (Presidente), Maria Immacolata Spagna (componente), Giulia D’Andrea (componente).

Le esercitazioni di lettorato sono tenute da: Adeline De Colle (Résumé) e Marie-Grâce Chiarello (Traduction).

La prima parte del corso avrà per oggetto l’ampliamento e l’approfondimento delle strutture morfo-sintattiche (pronoms interrogatifs; pronoms indéfinis; adverbe; infinitif; participe; gérondif; verbes pronominaux; construction impersonnelle, ecc.) e lessicali (expressions figées) del francese moderno.

La parte monografica sarà dedicata all’introduzione all’approccio pragmatico, alle funzioni del linguaggio e alla nozione di testo (fonctions du langage; pragmatique et actes de langage – informatifs, obligatifs, constitutifs; “face” et stratégies de politesse; présuppositions et implicatures conventionnelles et conversationnelles; verbes performatifs; notion de texte et typologies textuelles), con analisi di testi inerenti ad alcune tipologie testuali (explicatif, argumentatif, injonctif).

Il materiale didattico relativo al corso è costituito dalla bibliografia consigliata e dal materiale messo a disposizione degli studenti durante le lezioni. Gli studenti non frequentanti dovranno fare riferimento alle indicazioni contenute nel programma dettagliato predisposto dalla docente alla fine del corso e pubblicato nella sezione “Materiale didattico” del sito personale.

- Y. DELATOUR et al., Nouvelle Grammaire du Français, Paris, Hachette, 2004.

- C. ANDORNO, Che cos’è la pragmatica linguistica, Roma, Carocci, 2005.

- Materiale fornito dalla docente durante il corso e appunti presi a lezione.

- Monolingue: Le Nouveau Petit Robert de la langue française, Paris, LE ROBERT (ultima edizione).

- Bilingue: R. BOCH, Dizionario francese/italiano, italiano/francese, Bologna, Zanichelli (ultima edizione).

Indicazioni più dettagliate saranno fornite a fine corso.

Semestre
Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Scritto e Orale Separati - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Mutuato in
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE III CON PROVA SCRITTA (LB38)

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)