CHIMICA FARMACEUTICA

Insegnamento
CHIMICA FARMACEUTICA
Insegnamento in inglese
PHARMACEUTICAL CHEMISTRY
Settore disciplinare
CHIM/08
Corso di studi di riferimento
BIOTECNOLOGIE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 50.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO GENERICO/COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
RAGUSA ANDREA
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

Propedeuticità: "Chimica Generale ed Inorganica" e "Fisica". Si consiglia tuttavia di aver sostenuto o comunque avere una buona base di Chimica Organica, Biochimica e Fisiologia.

Introduzione generale alla chimica farmaceutica, dai principali bersagli dei farmaci alle metodologie e tecniche utilizzate per scoprirne di nuovi, così come il processo di sviluppo e brevetto di un farmaco. Le conoscenze acquisite verranno applicate allo studio dei farmaci impiegati nelle principali patologie.

Il corso si propone di illustrare agli studenti un’introduzione generale alla chimica farmaceutica, le principali classi di farmaci ed il loro meccanismo d’azione. Vengono inoltre esposte le principali tecniche e metodologie che portano alla scoperta di nuovi farmaci, dalla loro progettazione fino all’immissione in commercio. Particolare attenzione viene rivolta al ruolo delle biotecnologie nella chimica farmaceutica.

Le attività didattiche si articolano in lezioni frontali ed eventualmente anche in esercitazioni, laboratori e seminari.

Prova scritta ed esame orale finale.

Introduzione alla Chimica Farmaceutica. Classificazione dei farmaci. Bersagli dei farmaci: lipidi, proteine (enzimi e recettori), acidi nucleici. Proprietà chimico-fisiche dei farmaci. Farmacocinetica: assorbimento, distribuzione, metabolismo (reazioni di fase I e fase II) ed eliminazione dei farmaci. Farmacodinamica. Profarmaci (prodrugs). Scoperta, progettazione e sviluppo dei farmaci. Farmacoforo. Isosteria e bioisosteria. Aspetti stereochimici dell’azione dei farmaci. Relazioni struttura-attività (SAR). Ottimizzazione dell’interazione del farmaco con il target. La chimica combinatoriale. Relazioni Quantitative Struttura-Attività (QSAR). Introduzione dei farmaci sul mercato: saggi preclinici e clinici, sviluppo chimico e di processo, il brevetto. Cenni alle principali classi di farmaci: antivirali, antibatterici, anticancro, antinfiammatori non steroidei, ipolipidemizzanti, farmaci attivi sul sistema colinergico e adrenergico e per il trattamento del diabete.

Graham L. Patrick, “Chimica Farmaceutica”, Edises

Foye's, "Principi di Chimica Farmaceutica - L'essenziale", Piccin

Semestre
Primo Semestre (dal 30/09/2019 al 17/01/2020)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)