GEOGRAFIA DEI BENI CULTURALI E DEI SITI UNESCO

Insegnamento
GEOGRAFIA DEI BENI CULTURALI E DEI SITI UNESCO
Insegnamento in inglese
GEOGRAPHY OF CULTURAL HARITAGE AND UNESCO SITIES
Settore disciplinare
M-GGR/02
Corso di studi di riferimento
STORIA DELL'ARTE
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 42.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2020/2021
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PATRIMONIO CULTURALE

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Buona conoscenza di Geografia economico-politica e di Geografia del turismo.

Il corso risponde all’esigenza di porre attenzione al valore dei beni culturali di un territorio e ad una  ricostruzione scientifica dei paesaggi antichi e recenti,  ipotizzando una loro  coerente valorizzazione anche a fini turistici.  Più specificatamente il corso si propone di affrontare le tematiche concernenti il ‘patrimonio dell’umanità’: sia sotto il profilo normativo, sia sotto quello “ontologico”.  Desidera affinare le conoscenze degli studenti sugli strumenti utili nel campo della salvaguardia, del monitoraggio e della promozione dei paesaggi culturali, quali sono i siti UNESCO.  A tal fine, dopo alcune indicazioni sull’origine, i caratteri e gli obiettivi dell’Unesco, con riferimento ad alcuni casi esemplari di siti iscritti nella Lista del Patrimonio Mondiale Unesco, italiani e stranieri,  saranno presi in esame  i criteri di eccezionalità che li distinguono, i loro requisiti di integrità, autenticità, le condizioni di conservazione e i possibili strumenti di tutela.  Partendo da tale approccio metodologico si inviteranno gli studenti a lavorare su un’esperienza di monitoraggio di  siti iscritti alla lista  Unesco.

Il Corso consentirà allo studente di:

  • Conoscere problemi e politiche della tutela del paesaggio come patrimonio naturale e culturale
  • Ricavare informazioni esplicite e implicite sul patrimonio culturale e ambientale dei siti iscritti alla lista  Unesco.
  • Acquisire capacità progettuali  utili al monitoraggio e valorizzazione del patrimonio culturale UNESCO anche con riferimento ai fondi strutturali dell’UE.

L’insegnamento si compone di lezioni frontali e su campo e seminari seminari con amministratori, aziende e stakeholder attivi nella valorizzazione anche  a fini  turistici dei beni culturali anche dei siti UNESCO

I Seminari prevedono il coinvolgimento diretto dello studente, chiamato ad approfondire con la stesura di un’idea progettuale un aspetto del programma e a presentarlo al docente e ai portatori d’interesse locali.

La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

  • Esame orale finale.
  • Presentazione delle relazioni su seminari, lezioni su campo condotte nel corso delle lezioni e di singole idee progettuali

Il giudizio sarà espresso con voto in trentesimi assegnati secondo i criteri esplicitati nella tabella dettagliata del Syllabus dell’insegnamento.

22 settembre 2020

16 ottobre 2020 ore 9:30

28 gennaio 2021  

18 febbraio 2021 

20 marzo    2021  (riservato ai laureandi della Sessione straordinaria e studenti fuori corso)

21 aprile 2021  (ad eccezione dei corsi di insegnamento erogati nel II semestre a.a. 2019/20)

4 giugno 2021  (riservato ai laureandi della Sessione estiva e studenti fuori corso)

9 giugno 2021 

20 luglio 2021

28 settembre 2021

Il programma didattico del corso si sviluppa in tre sezioni (moduli)

 - Modulo A : il modulo fornirà le conoscenze teoriche e metodologiche di base per introdurre lo studente alla disciplina della Geografia dei Beni Culturali dei Siti Unesco e loro valorizzazione a fini turistici. Saranno fornite conoscenze di base sull’istituzione dell’UNESCO, suoi obiettivi e caratteristiche, strategie di selezione e gestione dei siti Patrimonio Naturale, Materiale e Immateriale.

 

Modulo B : Presentazione di esperienze di preparazione della candidatura e modelli di monitoraggio. Casi di studio. Misurazione degli impatti delle politiche di gestione dei siti UNESCO

 

Modulo C Stesura di idee progettuali e lezioni su campo e  seminari con stakeholder   e operatori legati al monitoraggio del sistema  UNESCO

 

BOURDEAU, L., GRAVARI-BARBAS, M., & ROBINSON, M., World Heritage Sites and Tourism. Global and Local Relations. London: Routledge. 2017
RE A. (a cura di) Valutare la gestione dei siti Unesco. Monitoraggio dei Piani di gestione dei siti, 2012.
ZERBI M.C., FIORE F. (a cura di) , Sviluppo sostenibile e risorse del territorio. Il ruolo del patrimonio rurale., Giappichelli Ed, Torino, 2009
 

Semestre
Secondo Semestre (dal 01/03/2021 al 04/06/2021)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)