LINGUA E TRADUZIONE-LINGUA INGLESE II

Insegnamento
LINGUA E TRADUZIONE-LINGUA INGLESE II
Insegnamento in inglese
ENGLISH II
Settore disciplinare
L-LIN/12
Corso di studi di riferimento
LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 36.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2020/2021
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Conoscenze di lingua inglese a livello B2.

Per poter sostenere l’esame (che si compone di prova scritta e prova orale) è obbligatorio il superamento dell’esame completo (prove scritta e orale) di “Lingua e Traduzione – Lingua Inglese I”.

Il Corso adotta un approccio cognitivo-funzionale all’analisi e traduzione delle strutture semantiche, sintattico-testuali e pragmatico-discorsive di un’ampia varietà di generi e registri specialistici in lingua inglese che saranno sistematicamente esplorati in riferimento a situazioni autentiche di comunicazione interculturale ed internazionale. Il Corso verterà in particolare su quei processi discorsivi che rendono non solo possibili le negoziazioni di significato in contesti specialistici, ma possono anche essere condizionati dalle diverse strategie cognitive e dagli usi pragmalinguistici nativi di coloro che utilizzano l’inglese come ‘lingua franca’ in simili contesti. Nella prima parte del Corso saranno prese in esame le caratteristiche pragmatiche e macro-/micro-strutturali funzionali alla produzione di testi scritti, orali e multimodali in inglese specialistico relativi a vari generi riguardanti sia il campo socio-istituzionale, giuridico e politico – in relazione ai processi di integrazione europea ed alla riorganizzazione delle relazioni internazionali e diplomatiche, sia il campo economico e del marketing internazionale e territoriale – in relazione a strategie pubblicitarie e promozionali che tengano conto delle specificità pragmatiche e socio-culturali dei Paesi in cui operano le imprese. Le funzioni grammaticali della lingua inglese saranno studiate e messe in pratica come sistema di opzioni lessicali, semantiche, sintattiche e retoriche per l'espressione tecnica di significati che siano tanto formalmente quanto socialmente accettati in contesti specialistici relativi ai generi testuali analizzati. Nella seconda parte del Corso, le proprietà pragmatiche dell’inglese specialistico saranno prese in considerazione in riferimento alla ricezione di generi testuali (scritti o orali) come ‘discorso’. Le abilità metalinguistiche di ‘analisi critica’ e ‘traduzione equivalente’ delle parti del discorso saranno costantemente riferite ai processi cognitivi e alle dinamiche sociali, interculturali ed internazionali, così da permettere un’interpretazione contestualizzata del discorso in esame.

Conoscenze e comprensione:

  • Il Corso permetterà agli studenti di acquisire ottime competenze della lingua inglese nella forma parlata e scritta, conoscenze teoriche e tecniche nel campo della linguistica e traduzione inglese, e competenze teoriche e pratiche di base per l’analisi critica della produzione e riformulazione pragmaticamente equivalente di testi riguardanti principalmente il campo socioistituzionale, giuridico, politico, economico e del marketing, nonché di testi caratterizzati da un uso onomatopeico della lingua inglese.
  • Gli studenti svilupperanno l’abilità di tradurre materiale generico o dominiospecifico relativo a tipologie testuali specialistiche e letterarie, traducendo nella lingua di arrivo e realizzando una traduzione “adatta allo scopo”, per ‘far funzionare’ pragmaticamente gli aspetti caratteristici di diversi generi e registri in specifici contesti discorsivi

Capacità di applicare conoscenze e comprensione:

  • Gli studenti acquisiranno:
    • maggiore autonomia nella produzione e traduzione di testi scritti in lingua inglese e nello sviluppo e adattamento di strategie promozionali e che tengano conto delle specificità pragmatiche e socio-culturali dei Paesi in cui si troveranno ad operare come traduttori e mediatori linguistici;
    • l’abilità di applicare le istruzioni, i manuali di stile o le convenzioni attinenti a una particolare traduzione specialistica.
  • Si svilupperanno la capacità di analizzare un documento di origine, identificare le potenziali difficoltà testuali e cognitive e valutare le strategie e le risorse necessarie per un’appropriata resa traduttiva, semantica e pragmatica, tra testo e cultura di partenza e testo e cultura d’arrivo.

Autonomia di giudizio:

  • Il Corso aiuterà gli studenti a sviluppare e usare strategie di gestione del tempo, dello stress e del carico di lavoro, oltre alle capacità di rispettare scadenze, istruzioni e indicazioni attraverso workshop individuali e di gruppo di analisi e traduzione di testi specialistici.

Abilità comunicative:

  • Gli Studenti incrementeranno le abilità utili a comunicazione e giustificare – in inglese – le strategie di analisi e traduzione adottate.
  • Gli studenti svilupperanno la capacità di lavorare in gruppo, anche utilizzando le attuali tecnologie di comunicazione. Durante le lezioni, infatti, saranno chiamati a cimentarsi in attività di roleplay che riprodurranno le situazioni comunicative e lavorative nelle quali si richiedono specifiche competenze di uso e mediazione interculturale attraverso la lingua inglese.

Capacità di apprendimento:

  • Il Corso stimolerà il proseguimento autonomo della formazione degli studenti attraverso l’approfondimento teorico e pratico delle relazioni tra contesti socioculturali e linguistici alla base della scelta e uso della lingua inglese in contesti comunicativi e lavorativi internazionali.

Il Corso, tenuto interamente in lingua inglese, è suddiviso in due parti, ciascuna delle quali prevede sia lezioni frontali di tipo teorico-analitico, sia applicazioni pratiche dei costrutti teorici attraverso workshops di analisi e traduzione di testi specialistici, role-plays ambientati in situazioni professionali di mediazione linguistico-culturale. Le Dispense saranno disponibili sul sito online della Docente www.unisalento.it/people/mariagrazia.guido). Non si farà uso della piattaforma formazioneonline.unisalento.it.

Sono anche previste esercitazioni di lingua inglese, di durata annuale, tenute da collaboratori esperti di madrelingua (Dott.ssa Julie Flynn - https://www.unisalento.it/people/julie.flynn), mirate al raggiungimento del Livello C1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento dei livelli linguistici messo a punto dal Consiglio d’Europa, e allo sviluppo delle competenze previste di attivazione dei processi cognitivi utili al traduttore per l’analisi, l’interpretazione e la traduzione di testi specialistici e letterari in lingua inglese.

L'accertamento delle competenze linguistiche si basa principalmente sulle esercitazioni di lingua inglese e prevede esercizi di comprensione, analisi critica e produzione di testi scritti in lingua inglese.

L'esame (in lingua inglese), accessibile solo dopo aver superato l'accertamento delle competenze linguistiche, mira a verificare l’effettivo raggiungimento delle competenze traduttive, personali, interpersonali e tematiche illustrate precedentemente. Dapprima, sono oggetto di valutazione l’acquisizione e la capacità d’uso di un metalinguaggio appropriato, sottoponendo gli studenti a domande di natura teorica sui contenuti del Corso. Successivamente, i candidati esaminano criticamente e traducono in italiano brevi testi scritti caratterizzati da linguaggio onomatopeico, giustificando oralmente le strategie di resa ‘pragmaticamente equivalente’ mirate alla riproduzione delle dimensioni semantiche e le funzioni comunicative delle versioni originali. Infine, si esamineranno i brevi messaggi pubblicitari che i candidati avranno preparato per promuovere – attraverso la lingua inglese – un prodotto o un bene di loro scelta su scala internazionale.

Accertamento delle competenze linguistiche:

  • 7 giugno 2021 (prenotarsi entro il 31/05/2021), ore 9.00;
  • 28 giugno 2021 (prenotarsi entro il 21/06/2021), ore 9.00;
  • 1 settembre 2021 (prenotarsi entro il 25/08/2021), ore 9.00.

Appelli d'esame:

  • 11 giugno 2021 (prenotarsi entro il 04/06/2021), ore 9.00;
  • 25 giugno 2021 (prenotarsi entro il 18/06/2021), ore 9.00;
  • 9 luglio 2021 (prenotarsi entro il 02/07/2021), ore 9.00;
  • 13 settembre 2021 (prenotarsi entro il 06/09/2021), ore 9.00;
  • 27 ottobre 2021 (appello straordinario, prenotarsi entro il 20/10/2021), ore 9.00. 

Prenotarsi agli appelli attraverso il portale studenti.unisalento.it.

  • Language, Mind and Social Interaction;
  • Definition of Linguistics;
  • Language and the Human Mind;
  • Language and the Human Society;
  • The Experiential Perspective;
  • The Embodiment of English Sounds;
  • Synchronic and Diachronic Studies of Language;
  • Equivalenza nella traduzione onomatopeica e creazione di testi pubblicitari con slogan onomatopeico;
  • Language in Sociocultural Contexts;
  • Language as Social Identity;
  • Grammar Dimensions of Present Simple and Perfect;
  • Dimensions of the Verb Grammar: Sematics, Syntax, and Pragmatics;
  • Verb Semantics: Present Tense and Simple/Perfect Aspects;
  • Verb Syntax: Present Simple and Present Perfect;
  • Verb Pragmatics: Present Simple and Perfect in Discourse;
  • Timesequence: Past Simple and Perfect;
  • Syntax and Semantics of the Past Simple;
  • Syntax and Semantics of the Past Perfect;
  • Pragmatics of Past Simple and Perfect;
  • The Continuous Aspect in English Discourse;
  • Syntactic and Semantic Dimensions of the Present and Past Simple Continuous;
  • Syntactic and Semantic Dimensions of the Present and Past Perfect Continuous;
  • The Continuous Aspect: Pragmatic Applications;
  • Future Processes;
  • Mood and Modality in English and Italian Notions of ‘Future’;
  • Present Simple and Continuous Forms of Future Processes;
  • Modalized Present Tense Expressing Future Processes;
  • Pragmatic Dimensions of the Future;
  • Agents and Causation: Transitivity and Syntactic Movements;
  • A Functional View of Active and Passive Voices of the English Verb: Syntactic Structure;
  • The Semantics of Active and Passive Voices in Material and Mental Processes;
  • Relational, Behavioural, Existential, and Verbal Processes;
  • Passive and Active Voices in Specialized Registers;
  • Passive Voice and Discourse Depersonalization in Scientific Registers;
  • The Syntax and Semantics of Modal Verbs;
  • Semantic Meanings Determining Pragmatic Contexts in Intercultural Communication;
  • Deontic and Epistemic Modality;
  • Deontic Modality: Semantic Sense and Pragmatic Use;
  • Deontic Modality: Discourse Application;
  • Epistemic Modality: Semantic Sense and Pragmatic Use;
  • Epistemic Modality: Discourse Application.

Maria Grazia Guido, Mediating Cultures: A Cognitive Approach to English Discourse for the Social Sciences. Milano: LED Edizioni Universitarie.

Introduction: Sections 1 and 2.

Part 1:

Module 1. Sections: 1.1; 1.2 (1.2.1: Text 1); 1.3 (1.3.1: Text 2); 1.4 (1.4.1: Text 6).

Module 2. Sections: 1.5 (1.5.1); 1.6 (1.6.1, 1.6.2, 1.6.5). (Dispensa del Corso sull'equivalenza nella traduzione onomatopeica – traduzione di uno o più testi con commento critico sulle proprie scelte di equivalenza traduttiva – lavoro individuale – disponibile sul sito della Docente in “Risorse Correlate”).

Lavoro individuale o di gruppo – massimo 4 componenti – sulla creazione di testi pubblicitari con slogan onomatopeico + commento critico. (Gli elaborati relativi alla Dispensa e lavoro sulla creazione di testi pubblicitari saranno discussi direttamente in sede d’esame e, pertanto, non è richiesta la consegna anticipata alla Docente).

Module 3. Sections: 1.7 (1.7.1, 1.7.2 [Transcription 1]).

Module 4. Sections: 2.1; 2.2 (2.2.1, 2.2.2); 2.3 (2.3.1, 2.3.2); 2.4 (2.4.1, 2.4.2: Text 10, 2.4.5, 2.4.7 + Text “Worker 1”).

Module 5. Sections: 2.5 (2.5.1, 2.5.2); 2.6 (2.6.1, 2.6.2); 2.7 (2.7.1: Text 11).

Module 7. Sections: 3.1 (3.1.1, 3.1.2, 3.1.3, 3.1.4); 3.2 (3.2.1, 3.2.2, 3.2.3, 3.2.4); 3.3 (3.3.1: Text 14).

Module 10. Sections: 4.1; 4.2 (4.2.1, 4.2.2, 4.2.3); 4.3 (4.3.1, 4.3.2, 4.3.3, 4.3.4, 4.3.5); 4.4 (4.4.1, 4.4.2: Text 19, 4.4.5).

Part 2:

Module 13. Sections: 5.2 (5.2.1, 5.2.2); 5.3 (5.3.2 [fino a “Simpson 1993”, p.206], 5.3.3); 5.4 (5.4.2 solo Verbal Processes, pp.216‐217).

Module 14. Sections: 5.5 (5.5.1, 5.5.2 [fino al primo rigo di p.223 “…‘demonstrate’, ‘suggest’, ‘indicate’”); 5.5.3: Text 25.

Module 16. Sections: 6.7 (6.7.3 fino a p.275, punto 1. escluso); 6.8; 6.9 (6.9.3); 6.10.

Module 15. Section: 6.6 (6.6.2: Text 33).

 

Gli studenti non frequentanti avranno come ausilio per la preparazione dell’esame anche la seguente parte integrativa al programma:

M.G. Guido, 2004. “Cross-cultural Miscommunication in Welfare Officers’ Interrogations”, in Intercultural Aspects of Specialized Communication, a cura di C.N. Candlin e M. Gotti. Berna: Peter Lang, pp. 127-145.

Semestre
Secondo Semestre (dal 01/03/2021 al 04/06/2021)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)