DIRITTO TRIBUTARIO

Insegnamento
DIRITTO TRIBUTARIO
Insegnamento in inglese
TAX LAW
Settore disciplinare
IUS/12
Corso di studi di riferimento
ECONOMIA AZIENDALE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
8.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 64.0
Anno accademico
2016/2017
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
PROFESSIONALE
Docente responsabile dell'erogazione
BOELLIS Emanuele
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

PARTE GENERALE: il diritto tributario; le prestazioni imposte ed il tributo; le fonti del diritto tributario; Natura, tipologia e struttura della norma tributaria; l’efficacia della norma tributaria nel tempo e nello spazio; l’interpretazione della norma tributaria. L’applicazione della norma tributaria: l’attuazione del prelievo; gli schemi teorici di attuazione del prelievo; i soggetti. L’accertamento; la riscossione; il rimborso; le situazioni giuridiche soggettive e le loro vicende. Le sanzioni tributarie; il contenzioso. PARTE SPECIALE: Il sistema tributario italiano. L'imposta sul reddito delle persone fisiche; le categorie reddituali; il reddito d'impresa: nozione, concetto e determinazione; la disciplina degli elementi positivi e negativi del reddito. L’imposta sul reddito delle società. L'imposta sul valore aggiunto

compiuta conoscenza dei principi generali e degli istituti del diritto tributario nonché delle principali imposte del sistema tributario italiano.

le lezioni saranno tenute frontalmente e saranno arricchite con esercitazioni pratiche e con l'esame della giurisprudenza più recente.

gli esami saranno esclusivamente in forma orale

Parte generale: A. FANTOZZI, Corso di Diritto tributario, UTET, 2004, fino a pag. 350.

 

Parte speciale: A. FANTOZZI - F. PAPARELLA, Lezioni di diritto tributario dell'impresa, Padova, Cedam, 2014, i seguenti capitoli: II, III, IV, V, VII, XI.

L’insegnamento ha ad oggetto l'esame dell'ordinamento tributario interno nonché del sistema impositivo (imposte dirette e IVA).

Gli obiettivi formativi sono:

  1. Conoscenza e capacità di comprensione: acquisire conoscenze e capacità di comprensione che estendono e/o rafforzano quelle già acquisite da altri insegnamenti e che consentano di elaborare e/o applicare idee originali, spesso in un contesto di ricerca;
  2. Conoscenza e capacità di comprensione applicate: applicare conoscenze acquisite, capacità di comprensione e abilità nel risolvere problemi relativi a tematiche nuove o non familiari, inserite in contesti più ampi (o interdisciplinari) connessi al settore di studio (ad es. studio delle forti connessioni della materia oggetto dell’insegnamento con altre materie del corso);
  3.  Autonomia di giudizio: capacità di integrare le conoscenze e gestire la complessità, nonché di formulare giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete, includendo la riflessione tra conoscenze acquisite e argomenti già noti;
  4. Abilità comunicative: comunicare in modo chiaro e privo di ambiguità le proprie conclusioni, nonché le conoscenze e la ratio ad esse sottese, a interlocutori specialisti e non specialisti;
  5. Capacità di apprendere: capacità di apprendimento che consentano allo studente di continuare a studiare in modo auto-diretto ovvero autonomo;
  6. Fornire una compiuta conoscenza dei principi generali e degli istituti del diritto tributario nonché delle principali imposte del sistema tributario italiano.

Lezioni frontali arricchite con esercitazioni pratiche e con l'esame della giurisprudenza più recente.

L’esame consisterà in una sola prova orale nella quale il candidato dovrà dimostrare il proprio livello di preparazione mediante la risposta a domande aventi ad oggetto il programma del corso. In particolare, in considerazione degli obiettivi formativi, il candidato, attraverso collegamenti tra le singole parti del programma o tra parti del programma ed argomenti oggetto di altre discipline, dovrà dimostrare la padronanza della materia e non solo una mnemonica rappresentazione dei singoli argomenti trattati.

Si rimanda alla pagina: http://www.economia.unisalento.it/536

PARTE GENERALE: il diritto tributario; le prestazioni imposte ed il tributo; le fonti del diritto tributario; Natura, tipologia e struttura della norma tributaria; l’efficacia della norma tributaria nel tempo e nello spazio; l’interpretazione della norma tributaria. L’applicazione della norma tributaria: l’attuazione del prelievo; gli schemi teorici di attuazione del prelievo; i soggetti. L’accertamento; la riscossione; il rimborso; le situazioni giuridiche soggettive e le loro vicende. Le sanzioni tributarie; il contenzioso.

PARTE SPECIALE: Il sistema tributario italiano. L'imposta sul reddito delle persone fisiche; le categorie reddituali; il reddito d'impresa: nozione, concetto e determinazione; la disciplina degli elementi positivi e negativi del reddito. L’imposta sul reddito delle società. L'imposta sul valore aggiunto.

Parte generale: A. FANTOZZI, Corso di Diritto tributario, UTET, 2004, fino a pag. 350.

Parte speciale: A. FANTOZZI - F. PAPARELLA, Lezioni di diritto tributario dell'impresa, Padova, Cedam, 2014, i seguenti capitoli: II, III, IV, V, VII, XI.

Semestre
Secondo Semestre (dal 25/02/2019 al 31/05/2019)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)