PEDAGOGIA E DIDATTICA SPECIALE

Insegnamento
PEDAGOGIA E DIDATTICA SPECIALE
Insegnamento in inglese
Pedagogy and Special Needs Didactics
Settore disciplinare
M-PED/03
Corso di studi di riferimento
TEORIE E PRATICHE EDUCATIVE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
12.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 72.0
Anno accademico
2016/2017
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
PINNELLI Stefania

Descrizione dell'insegnamento

Conoscenze di base di pedagogia speciale

Il corso, muovendo dallo studio delle tematiche centrali legate al tema dell’integrazione e dell’inclusione sociale e scolastica delle persone  disabili, traccerà il percorso storico e legislativo che ha caratterizzato il dibattito, per indagare operativamente gli aspetti centrali della didattica speciale applicata ai contesti di apprendimento scolastici. Tra essi la programmazione curriculare, la valutazione delle abilità, le metodologie didattiche per l'integrazione tra cui il cooperative learning, la narrazione, la classe resiliente e la valutazione dell’inclusione. Particolare attenzione sarà riservata all'impiego della didattica metacognitiva a seguito dello studio delle differenti variabili cognitive e relazionali che intervengono nel processo di apprendimento.

Una parte del percorso di studio si diversificherà tra  due corsi di studio pertanto il corso di  Teorie e pratiche educative affronterà il tema dello studio dei servizi socio-educativi per l’integrazione appartenenti ai contesti locali.

Il corso di Scienze della formazione primaria, affronterà in modo più sistematico, il tema della differenziazione didattica

Lo studente dovrà dimostrare di padroneggiare le linee storico. legislative e gli indirizzi epistemologici della pedagogia speciale; comprendere la tematica affrontata e dimostrare l'acquisizione di competenze operative e progettuali. Capacità di gestione del gruppo classe come strumento di integrazione e conoscenza delle principali linee applicative delle tecnologie didattiche e riabilitative. Dimostrare conoscenza della legislazione sull'integrazione e della documentazione OMS.

Conoscere le linee di progettazione individualizzata

Applicare didattiche innovative (cooperative, jmetacognitive, tutoriali, differenziate)

L’attività didattica è organizzata in tre modalità

Lezioni frontali in aula

Lezioni laboratoriali

Esercitazioni guidate

Cineforum

 

SCHEDA INSEGNAMENTO-

 

1. NOMINATIVO DELL'INSEGNAMENTO

Pedagogia e Didattica speciale

 

2. CREDITI ASSOCIATI ALL'INSEGNAMENTO

12 CFU, 72 ore

3. CORSO DI LAUREA:  (

Teorie e pratiche educative L-19 (III anno) coorte 2016

Scienze della formazione primaria LM-85bis (II anno) coorte 2017

 

4:. ANNO DI CORSO III e II

 

5. NOMINATIVO DOCENTE: Prof.ssa Stefania Pinnelli

 

6.  PROGRAMMA

Il corso, muovendo dallo studio delle tematiche centrali legate al tema dell’integrazione e dell’inclusione sociale e scolastica delle persone  disabili, traccerà il percorso storico e legislativo che ha caratterizzato il dibattito, per indagare operativamente gli aspetti centrali della didattica speciale applicata ai contesti di apprendimento scolastici. Tra essi la programmazione curriculare, la valutazione delle abilità, le metodologie didattiche per l'integrazione tra cui il cooperative learning, la narrazione, la classe resiliente e la valutazione dell’inclusione. Particolare attenzione sarà riservata all'impiego della didattica metacognitiva a seguito dello studio delle differenti variabili cognitive e relazionali che intervengono nel processo di apprendimento.

Una parte del percorso di studio si diversificherà tra  due corsi di studio pertanto il corso di  Teorie e pratiche educative affronterà il tema dello studio dei servizi socio-educativi per l’integrazione appartenenti ai contesti locali.

Il corso di Scienze della formazione primaria, affronterà in modo più sistematico, il tema della differenziazione didattica

 

8. RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Lo studente dovrà dimostrare di padroneggiare le linee storico. legislative e gli indirizzi epistemologici della pedagogia speciale; comprendere la tematica affrontata e dimostrare l'acquisizione di competenze operative e progettuali. Capacità di gestione del gruppo classe come strumento di integrazione e conoscenza delle principali linee applicative delle tecnologie didattiche e riabilitative. Dimostrare conoscenza della legislazione sull'integrazione e della documentazione OMS.

 

  1. TESTI DI RIFERIMENTO

L. Cottini, Didattica Speciale e isnclusione scolastica Carocci, Roma 2018

S. Pinnelli, I servizi educativi per fare integrazione, Pensamultimedia 2011

M. Pavone (2014) L'inclusione educativa. Indicazioni pedagogiche per la disabilità, Milano, Mondadori (prime 90 pagine)

Per gli studneti di SFP

L. D’alonzo, La differenziazione didattica, Erickson 2016, cap. 3-4-5

 

Per gli studenti di Teorie e pratiche

S. Pinnelli, I servizi educativi per fare integrazione, Pensamultimedia 2011

 

 

 

ORGANIZZAZIONE DELLA DIDATTICA

L’attività didattica è organizzata in tre modalità

Lezioni frontali in aula

Lezioni laboratoriali

Esercitazioni guidate

Cineforum

 

EVENTUALI ATTIVITÀ DI SUPPORTO ALLA DIDATTICA

Sono previsti dei seminari di approfondimento a latere del Corso, tenuti dal docente e/o suoi collaboratori. Colloqui individuali con il docente e/o i suoi collaboratori (previo appuntamento) per chiarimenti in ordine ai temi affrontati a lezione.

 

15. METODO DI VALUTAZIONE

Questionario in corso di anno e relazione finale

Per gli studenti non frequentanti, questionario ed esame orale

 

L. Cottini, Didattica Speciale e inclusione scolastica Carocci, Roma 2018

S. Pinnelli, I servizi educativi per fare integrazione, Pensamultimedia 2011

M. Pavone (2014) L'inclusione educativa. Indicazioni pedagogiche per la disabilità, Milano, Mondadori (prime 90 pagine)

Per gli studenti di SFP

L. D’alonzo, La differenziazione didattica, Erickson 2016, cap. 3-4-5

 

Per gli studenti di Teorie e pratiche

S. Pinnelli, I servizi educativi per fare integrazione, Pensamultimedia 2011

Semestre
Primo Semestre (dal 01/10/2018 al 25/01/2019)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Mutuato in

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)