STORIA DEL DIRITTO MODERNO E CONTEMPORANEO

Insegnamento
STORIA DEL DIRITTO MODERNO E CONTEMPORANEO
Insegnamento in inglese
HISTORY OF MODERN AND CONTEMPORARY LAW
Settore disciplinare
IUS/19
Corso di studi di riferimento
GIURISPRUDENZA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
8.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 60.0
Anno accademico
2016/2017
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
CLASSICO
Docente responsabile dell'erogazione
NUZZO Luigi
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

Conoscenze e comprensione: il corso si pone l’obbiettivo di valorizzare la storia del diritto internazionale all’interno del curriculum del giurista, favorendo la comprensione della sua storicità. Lungo un percorso che si estende dal XV al XX secolo, e attraverso l’analisi di testi giuridici esemplari per i loro contesti di produzione, di traduzione, di utilizzo, il corso mostra quali continuità e quali fratture emergono da un approccio critico alla storia del diritto internazionale..

Capacità di  applicare  conoscenze  e comprensione: il corso si prefigge l’obiettivo di stimolare negli studenti un approccio critico al diritto internazionale vigente attraverso lo studio della sua storia. Al termine del corso lo studente sarà in grado di comprendere lo sviluppo del diritto internazionale dalla prima età moderna all’età contemporanea, e sarà in grado di confrontarsi con i diversi approcci della disciplina.

Autonomia di giudizio: assumendo consapevolezza della storicità del diritto internazionale lo studente potrà acquisire flessibilità, iniziativa, capacità di analisi di documenti complessi che lo aiuteranno in modo determinante nell’attività di valutazione e formulazione di soluzioni ai problemi posti dalla vita giuridica contemporanea.

Abilità comunicative: le capacità comunicative degli studenti saranno stimolate attraverso lezioni frontali, che prevedono il loro coinvolgimento, seminari ed esercitazioni.

Capacità di apprendimento: attraverso uno studio critico della storia del diritto internazionale lo studente approfondirà le relazioni tra diritto, relazioni internazionali colonialismo. Su tale base lo studente acquisirà competenze e capacità di analisi che gli permetteranno di guardare in maniera pienamente consapevole e globale al fenomeno giuridico attuale.

 

La didattica è strutturata attraverso lezioni frontali, seminari; esercitazioni.

L'esame è orale ed è rivolto a verificare le conoscenze acquisite, la capacità di analisi e il livello di approfondimento critico raggiunto dalle studentesse e dagli studenti

1492: Nuovo mondo vecchi diritti

Ius gentium o ius inter gentes. La seconda scolastica e il diritto internazionale

Dalla guerra giusta al nemico giusto

La libertà dei mari

Westphalia 1648

Diplomazia e razionalismo giuridico

Ideologia liberale e scienza del diritto internazionale

Colonialismo, civiltà e scienza giuridica

Giurisprudenza consolare e regime delle capitolazioni

Pace, neutralità e guerra

Il caso dell’Alabama

La nazione prima dello stato: Mancini e la scuola italiana di diritto internazionale

Dalla nazione allo stato: la costruzione del paradigma statocentrico

La dottrina giuspositivista del diritto internazionale: da Triepel a Anzillotti

La società delle nazioni

La dottrina del diritto internazionale nel XX secolo: Kelsen, Schmitt, Romano

L. Nuzzo, Origini di una Scienza. Diritto internazionale e colonialismo nel XIX secolo, Frankfurt am Main, Klostermann, 2012.

Semestre
Primo Semestre (dal 17/09/2018 al 07/12/2018)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)