Laurea Magistrale in SCIENZE AMBIENTALI

Corso di studi
SCIENZE AMBIENTALI
Corso di studi in inglese
ENVIRONMENTAL SCIENCES
Titolo
Laurea Magistrale
Classe MIUR
Classe delle lauree magistrali in Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio - LM-75 (DM270)
Durata
2 anni
Crediti
120
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI
Sito web del corso
https://www.scienzemfn.unisalento.it/corsi_di_laurea_magistrale
Lingua
ITALIANO
Sede
Lecce - Università degli Studi
Anno accademico
2016/2017
Tipo di accesso
Corso ad accesso libero
Profili professionali formati
2.1.1.6.1 - Geologi
2.2.2.1.2 - Pianificatori, paesaggisti e specialisti del recupero e della conservazione del territorio
2.3.1.1.1 - Biologi e professioni assimilate
2.3.1.3.0 - Agronomi e forestali

Descrizione del corso

Il Corso di studio favorisce l'acquisizione di adeguate competenze e strumenti per la comunicazione in lingua italiana e straniera (inglese) scritta e orale.

Nel corso del periodo di stage (da svolgere presso laboratori di ricerca, strutture pubbliche e private, imprese, enti e ordini professionali) lo studente potra' integrare e implementare competenze trasversali acquisite durante il Corso di Studi attraverso il percorso multiarea proposto nel corso di Laurea, unitamente a capacita' di lavorare in gruppo e trasmissione e divulgazione dell'informazione sui temi delle Scienze Ambientali. Tutti gli ambiti disciplinari contribuiranno allo sviluppo di tali abilita' nello studente. L'acquisizione di tali conoscenze sara' ulteriormente corroborata dallo svolgimento della prova finale e dalla sua valutazione.
Il Corso di studio permette l'acquisizione di consapevole autonomia di giudizio sulla valutazione delle risorse e degli impatti ambientali, sulle metodologie da applicare per il monitoraggio biologico, chimico, fisico e geologico, sulla valutazione ambientale strategica a supporto della pianificazione territoriale e sul processo di certificazione dei sistemi di gestione ambientale (SGA) applicati ad enti pubblici ed imprese; principi di deontologia professionale nell'ambito della valutazione dei sistemi socio-ecologici.

L'acquisizione delle competenze sara' ottenuta attraverso lezioni e seminari tenuti da docenti esperti e/o personale specializzato con verifica finale mediante test e/o relazioni scritte e/o colloquio.

L'Universita' del Salento dispone di un Centro Orientamento e Tutorato (C.OR.T.) e organizza annualmente, presso le sedi delle singole Facolta' dell'Ateneo e i Dipartimenti di riferimento, Giornate di Orientamento rivolte a studenti delle scuole secondarie di II grado del territorio salentino. Per i Corsi di Studio di competenza del Consiglio didattico di Scienze Ambientali, queste attivita' si svolgono con il coinvolgimento del Manager didattico della Facoltà di Scienze MM.FF.NN., del Responsabile della Segreteria Servizi agli Studenti e di alcuni docenti designati dal Consiglio didattico di Scienze Ambientali. Nel corso di questi incontri sono presentati i Corsi di Studio attivati con i relativi requisiti di ammissione, piani di studio e sbocchi occupazionali, anche attraverso testimonianze. Vengono anche visitate le Infrastrutture (aule, laboratori didattici e di ricerca, aule informatiche, sale studio) e illustrati i Servizi di contesto a supporto delle attività del Corso di studio. Sono, inoltre, organizzate attivita' di orientamento presso alcuni istituti interessati.
L'Universita' del Salento dispone, inoltre, di un Centro Accoglienza Studenti. Presso gli sportelli attivati nelle aree umanistiche ed economico-giuridica e scientifica, gli studenti tutor iscritti ai Corsi di Laurea Magistrale o Specialistica svolgono attivita' di accoglienza e tutorato per colori che vorranno: i.) avere chiarimenti e informazioni sui Corsi di Studio attivati, sulle prove di valutazione delle conoscenze in ingresso previste dalla nuova normativa; ii.) immatricolarsi o iscriversi ad anni successivi al primo; iii.) iscriversi ai test obbligatori di orientamento/valutazione della preparazione iniziale.
Il Consiglio didattico di Scienze Ambientali individua annualmente come Tutor didattici i Docenti di riferimento del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Ambientali. Ai Tutor e' demandato il compito di guidare gruppi di studenti iscritti al Corso di studio.
Attivita' di orientamento e tutorato in itinere e', inoltre, svolto dal sopra citato Centro Accoglienza Studenti dell'Universita' del Salento, a disposizione degli studenti iscritti ai Corsi di Studio che vorranno: i.) consultare i dati di carriera; ii.) presentare domanda di Laurea; iii.) presentare domande per i concorsi relativi a: borse di incentivazione e razionalizzazione della frequenza; contratti di collaborazione (c.d. 150 ore); tutor di sostegno; premi di studio per laureandi; prenotare appelli di esame; accedere alla web mail; presentare modulistica on-line.
Acquisizione di adeguate capacita' per l'utilizzo e l'applicazione di moderne procedure e tecnologie di indagine del territorio e di analisi dei dati per la valutazione della qualita' dei sistemi ambientali, quali i sistemi informativi territoriali ed ambientali, quelle di monitoraggio dei parametri ambientali, nonche' le procedure di analisi e di valutazione dei dati previste dalla normativa vigente. Saranno inoltre acquisite capacita' relative alla consultazione di materiale bibliografico, consultazione di banche dati e altre informazioni in rete, a strumenti conoscitivi di base per l'aggiornamento continuo delle conoscenze. All'acquisizione di tutte le capacita' descritte contribuiranno tutti gli ambiti disciplinari. Un particolare contributo verra' dallo stage e dalla prova finale. La verifica di tali acquisizioni avverra' contestualmente alle prove previste per tutte le attivita' citate.

Il Corso di Laurea magistrale in Scienze Ambientali fa parte della Classe LM-75 delle Lauree Magistrali in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e il Territorio e ha la durata di 2 anni. L'iscrizione al corso richiede il possesso dei requisiti curriculari e la verifica obbligatoria della preparazione iniziale secondo i termini e le modalita' specificate nel Quadro A3 della presente scheda.

Il Corso di Laurea magistrale in Scienze Ambientali ha come obiettivo la formazione di Laureati in possesso di una preparazione culturale ad alto grado di interdisciplinarieta' nel campo delle Scienze Ambientali, compreso quello della Valutazione di Impatto, Valutazione ambientale strategica (V.A.S.) e della Certificazione Ambientale, che permetta di esercitare funzioni di elevata responsabilita' in diversi ambiti dell'Amministrazione pubblica (Universita', Enti statali e para statali, Enti pubblici territoriali) e di Enti ed Imprese private attraverso l'espletamento di attivita' a carattere scientifico (ricerca e progettazione) ed applicativo (controllo e consulenze). Gli sbocchi professionali del Laureato in Scienze Ambientali riguardano le attivita' scientifiche per l'analisi, il monitoraggio e la gestione delle risorse ambientali, dei sistemi ambientali e del territorio e la valutazione della qualita' dell'ambiente.

Per il conseguimento del titolo accademico finale e' necessario acquisire 120 CFU (Crediti Formativi Universitari).
Il Corso di Laurea ha come obiettivo principale la formazione di laureati in possesso di una preparazione culturale ad alto grado di interdisciplinarita' nel campo delle Scienze Ambientali, che permetta di esercitare funzioni di elevata responsabilità in diversi ambiti dell'Amministrazione pubblica (Universita', Enti statali e parastatali, Enti pubblici territoriali) e di Enti ed imprese private, attraverso l'espletamento di attivita' a carattere scientifico (ricerca e progettazione) ed applicativo (controllo e consulenze).

Tale obiettivo formativo specifico viene conseguito attraverso l'acquisizione di:
- conoscenza dei concetti e delle procedure chiave per l'applicazione della Valutazione d'Impatto, della Valutazione Ambientale Strategica (Dir. E. 2001/42/CE) a piani e programmi a vari livelli istituzionali e per l'applicazione della registrazione EMAS a differenti tipi di organizzazioni;

- conoscenza degli aspetti di modellizzazione ambientale e di ottimizzazione tra diverse alternative progettuali;

-conoscenza degli aspetti giuridico-amministrativi ed economici dei processi di valutazione e certificazione ambientale;

-conoscenza della modellistica a scala locale relativa alla diffusione di inquinanti in aria;

-conoscenze relative alla biodiversita' e agli aspetti di conservazione degli habitat;

-conoscenze relative alla fisiologia ambientale e d'igiene ambientale con particolare riferimento ai biomarkers;

- conoscenza dei processi chimici che presiedono alla formazione e trasformazione degli inquinanti nei vari comparti ambientali e dei metodi analitici per la loro determinazione;

- conoscenze degli ambienti sedimentari marini e continentali e della loro dinamica, delle metodologie geofisiche di acquisizione dati e interpretazione per la determinazione delle strutture geologiche, delle caratteristiche fisiche del sottosuolo e della valutazione dei rischi geomorfologici e per la tutela delle risorse naturali del sottosuolo;

- conoscenza degli obiettivi e metodi della climatologia dinamica, e loro relazione con quelli della meteorologia e dell'oceanografia fisica; effetti antropici sul clima;

- conoscenza di metodologie fisiche per l'indagine ambientale e delle relazioni tra la produzione ed il consumo di energia e l'ambiente;

- conoscenza delle metodologie per l'utilizzazione sostenibile e la valorizzazione della risorsa ittica.

Per il raggiungimento degli obiettivi specifici del corso il percorso formativo prevede:
- attivita' formative, lezioni, esercitazioni in laboratorio e nell'ambiente, finalizzate alla conoscenza di metodiche sperimentali, all'uso di tecnologie, al rilevamento e all'elaborazione dei dati;
- possibilita' di attivita' esterne come tirocini formativi presso aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori e/o soggiorni di studio presso altre universita' italiane ed europee, anche nel quadro di accordi internazionali;
- l'espletamento di una prova finale consistente in una ricerca scientifica o tecnologica originale con la produzione di un elaborato.

Il corso di studio si articola in un unico percorso in cui e' possibile identificare sette aree di apprendimento:
- Area Biologica 27 CFU;
- Area Ecologica 9 CFU;
- Area Scienze della Terra 21 CFU;
- Area Chimica 23 CFU;
- Area Fisica-Matematica 10 CFU;
- Area Economico-Giuridica 6 CFU;
- Area competenze linguistiche 3 CFU.

All'interno dell'unico percorso, sono offerti alcuni insegnamenti in alternativa nei settori:
- BIO/05
- MAT/09 o FIS/07
La prova finale consiste nella discussione, supportata da una presentazione Power Point, in seduta pubblica, di una tesi a carattere sperimentale e/o teorico, che apporti un contributo originale, elaborata sotto la guida di uno o piu' docenti dell'Universita' del Salento, esperti di discipline dell'ambito delle Scienze Ambientali, autorizzati dal Consiglio Didattico. Il lavoro preparatorio si svolge mediante attivita' ad elevato contenuto formativo connesse con le conoscenze acquisite attraverso i corsi del piano di studi per circa sei mesi di lavoro a tempo pieno.

Lo studente, dopo aver acquisito 70 CFU (60 CFU per studenti in corso) potra' accedere al periodo di internato di tesi (non inferiore a 6 mesi) e presentare una domanda di svolgimento dell'elaborato di laurea al Presidente del Consiglio Didattico, che valutera' la congruenza dell'argomento dell'elaborato con il piano di studi dello studente. L'argomento dell'elaborato, riguardante almeno uno degli insegnamenti presenti nel piano di studi dello studente, dovra' essere concordato con il docente titolare dell'insegnamento che sovrintendera' all’attivita' di tesi e alla stesura dell'elaborato.

La prova finale deve far emergere: a) la maturita' culturale, b) la capacita' del laureando di elaborazione personale ed autonoma dell'argomento, c) la capacita' di inserire l'argomento affrontato nell'ambito delle competenze trasversali acquisite, d) l'abilita' nel comunicare efficacemente il tema affrontato.

Il voto di laurea e' espresso in cento-decimi con eventuale lode, e tiene conto dell'esito della prova finale, del percorso complessivo dello studente, della preparazione e maturita' scientifica e/o professionale raggiunti.

Un apposito Regolamento stabilito dall'Organo Didattico Competente determina i criteri per l'assegnazione dell'argomento, del relatore e del voto di laurea (v. Regolamento collegato).
Conoscenze richieste per l'accesso:
L'accesso al Corso di Laurea magistrale in Scienze Ambientali e' condizionato:
a) al possesso (all'atto dell'iscrizione) di crediti formativi universitari conseguiti a seguito di attivita' che complessivamente per i loro contenuti e la loro ampiezza consentano di seguire con profitto un percorso formativo in tema di Scienze Ambientali.
In particolare, deve verificarsi il possesso di conoscenze espresse dai seguenti requisiti curricolari:
- laurea della classe L-32 Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e la Natura (ex DM 270/04) o laurea della classe 27 Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e la Natura (ex DM 509/99) o laurea in Scienze naturali (ordinamenti previgenti al DM509/99)
- laurea della classe L-13 Scienze Biologiche (ex DM 270/04) o laurea della classe 12 Scienze biologiche (ex DM 509/99) o laurea in Scienze Biologiche (ordinamenti previgenti al DM/509/99)
- laurea della classe L-2 Biotecnologie (ex DM 270/04) o laurea della classe 1 Biotecnologie (ex DM 509/99)
- laurea della classe L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali (ex DM 270/04) o laurea della classe 20 Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali (ex DM 509/99) o laurea in Scienze agrarie o in Scienze e tecnologie agrarie o in Scienze forestali o in Scienze forestali e ambientali (ordinamenti previgenti al DM 509/99)
- laurea della classe L-34 Scienze geologiche (ex DM 270/04) o laurea della classe 16 Scienze della Terra (ex DM 509/99) o laurea in Scienze geologiche (ordinamenti previgenti al DM509/99)
- laurea della classe L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale o laurea della classe 7 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale (ex DM 509/99) o laurea in Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale (ordinamenti previgenti al DM 509/99)
- laurea della classe L-29 Scienze e tecnologie farmaceutiche (ex DM 270/04) o laurea della classe 24 Scienze e tecnologie farmaceutiche (ex DM 509/99) o laurea in Farmacia ( ordinamenti previgenti DM 509/99)
- laurea della classe L-30 Scienze e tecnologie fisiche (ex DM 270/04) o laurea della classe 25 Scienze e tecnologie fisiche (ex DM 509/99) o laurea in Fisica (ordinamenti previgenti al DM 509/99)
oppure, in alternativa,
altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo.

b) all'adeguatezza della preparazione personale dello studente in relazione agli obiettivi formativi del corso di studio.


Modalita' di verifica del possesso di tali conoscenze:
La verifica delle conoscenze verra' svolta tenendo conto della carriera pregressa del candidato, valutata da un'apposita Commissione del Consiglio Didattico in un colloquio personale. La prova comprendera' la verifica dell'adeguatezza della preparazione individuale con riferimento ai settori scientifico-disciplinari conseguiti dal candidato nella carriera pregressa (che dovra' essere documentata) e che hanno concorso al possesso dei requisiti curriculari. Inoltre sara' verificata una buona conoscenza della lingua inglese; da tale verifica sono esonerati coloro che possono documentare il superamento di un esame universitario di lingua inglese o il possesso di un'adeguata competenza nella lingua inglese.

Criteri per l'assegnazione di specifici obblighi formativi aggiuntivi:
Non ne e' prevista l'assegnazione. A completamento della prova orale, verra' redatto un elenco alfabetico degli ammessi con l'indicazione dell'esito della prova (idoneo / non idoneo).

Piano di studi

PERCORSO COMUNE

ANALISI DI PROCESSI AMBIENTALI (MAT/09)

5 crediti - NON OBBLIGATORIO

CHIMICA DEGLI ELEMENTI (CHIM/03)

6 crediti - OBBLIGATORIO

ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)

6 crediti - OBBLIGATORIO

IDROGEOFISICA (GEO/11)

6 crediti - OBBLIGATORIO

CHIMICA AMBIENTALE (CHIM/12)

8 crediti - Obbligatorio

LINGUA INGLESE (NN)

3 crediti - Obbligatorio

PROVA FINALE (PROFIN_S)

21 crediti - Obbligatorio

STAGE (NN)

3 crediti - Obbligatorio