Laurea in ECONOMIA E FINANZA

Corso di studi
ECONOMIA E FINANZA
Corso di studi in inglese
ECONOMICS AND FINANCE
Titolo
Laurea
Classe MIUR
Classe delle lauree in Scienze economiche - L-33 (DM270)
Durata
3 anni
Crediti
180
Dipartimento
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELL'ECONOMIA
Sito web del corso
http://economia.unisalento.it
Lingua
ITALIANO
Sede
Lecce - Università degli Studi
Anno accademico
2016/2017
Tipo di accesso
Corso ad accesso programmato
Profili professionali formati
3.3.2.1.0 - Tecnici della gestione finanziaria
3.3.2.2.0 - Tecnici del lavoro bancario
3.3.2.3.0 - Agenti assicurativi
3.3.2.5.0 - Agenti di borsa e cambio, tecnici dell’intermediazione titoli e professioni assimilate

Descrizione del corso

I laureati sono capaci di comunicare in modo chiaro informazioni, idee, problemi e soluzioni ad interlocutori specialisti e non specialisti all'interno di imprese, enti pubblici, aziende di credito, assicurazioni, banche.
Durante le attività in aula ed in laboratorio, gli studenti sono incoraggiati ad intervenire pubblicamente per migliorare la propria capacità di descrivere in modo chiaro e comprensibile eventuali dubbi e/o richieste di chiarimento su argomenti specifici. Inoltre le abilità comunicative scritte ed orali sono sviluppate in occasione di seminari, esercitazioni, attività formative che prevedono anche la preparazione di relazioni e documenti scritti e l'esposizione orale dei medesimi.
L'acquisizione delle abilità comunicative sopraelencate viene verificata negli elaborati scritti o multimediali, nelle esposizioni orali, nella verifica della comprensione di testi e lezioni in lingua straniera ed infine nell'ambito della redazione della prova finale.
I laureati possiedono capacità di raccogliere ed interpretare dati economici e finanziari, di analizzarli tramite specifici strumenti analitici ed informatici e di utilizzarli per formulare giudizi autonomi sulle tematiche dell'economia e della finanza e prendere decisioni in un ambito aziendale o pubblico.
L'autonomia di giudizio viene sviluppata all'interno dell'impostazione didattica comune a tutti gli insegnamenti tramite le esercitazioni, la partecipazione a seminari, la preparazione di elaborati. L'attività assegnata dal docente relatore per la preparazione della prova finale costituisce un ulteriore momento per sviluppare in modo autonomo le capacità decisionali e di giudizio.
La verifica dell'acquisizione dell'autonomia di giudizio avviene all'interno delle verifiche, nella forma di esami scritti, orali, relazioni, esercitazioni, prevedendo che lo studente debba formulare autonome valutazioni sui problemi che gli vengono posti di fronte. Un ulteriore elemento di valutazione del grado di autonomia è fornito dall'attività assegnata in preparazione della prova finale.
Opportune attività di orientamento in ingresso vengono svolte dai docenti del corso sia in sede, durante le giornate di orientamento, quando vengono ospitati studenti di vari istituti secondari superiori, sia attraverso visite ad hoc nelle scuole presenti sul territorio, grazie ad accordi con le stesse.
I Corsi di laurea triennali della Facoltà di Economia hanno previsto la figura del "tutor" a supporto della didattica per le discipline ritenute basilari per la preparazione complessiva dello studente; ciò al fine di ridurre i naturali gap che taluni studenti possono avere per via del passaggio dai percorsi scolastici a quelli universitari. Tale attività integra le altre normali formule di tutoraggio in itinere previste dalla vigente normativa ed attuate da tempo nell'ambito della Facoltà.
La laurea in Economia e Finanza costituisce un'ottima base per approfondire e completare la formazione universitaria in lauree magistrali, master o altri corsi di secondo livello.
Ancor prima di iniziare il percorso formativo universitario, ogni studente può verificare la propria capacità di apprendimento durante i corsi zero su argomenti di base, rivedendo criticamente il proprio metodo di studio per adeguarlo alle modalità richieste dal corso di laurea in Economia e finanza. Durante il corso di studio, la capacità di apprendimento viene formata in tutte le attività formative attraverso diverse strategie: supporto tutoriale allo studio individuale, iniziative di supporto alla capacità di programmazione e organizzazione del tempo di studio, attività di ricerca bibliografica e di aggiornamento, attività di confronto seminariale, correzione degli elaborati e riscrittura. Anche la redazione dell'elaborato per la prova finale contribuisce al raggiungimento di questa abilità, prevedendo che lo studente si misuri e comprenda informazioni nuove, non necessariamente fornite dal docente relatore.
Il Corso di Studio in Economia e Finanza fornisce allo studente una solida formazione di base finalizzata alla comprensione del funzionamento dei sistemi economici e finanziari, a cui si aggiungono le conoscenze di natura aziendale. Il percorso è strutturato con un primo anno dedicato all'insegnamento delle discipline basilari di natura economico-aziendale, giuridica e matematico-statistica. I due anni successivi, invece, sono rivolti alla formazione di natura più prettamente economico-finanziaria.
Il percorso formativo della laurea in Economia e Finanza mira a fornire allo studente una solida formazione di base finalizzata alla comprensione del funzionamento dei sistemi economici e finanziari integrata dall'acquisizione di specifiche conoscenze professionali. Questo obiettivo formativo è perseguito attraverso un approccio fondamentalmente multidisciplinare cui concorrono discipline delle aree economica, economica-aziendale, giuridica e matematico-statistica. Il programma mira a privilegiare il metodo di analisi dei problemi economico-finanziari e conduce alla padronanza degli strumenti quantitativi all'interno di una approfondita conoscenza del contesto istituzionale. Al termine del percorso formativo il laureato:
- padroneggia le teorie e le tecniche fondamentali nello studio dell'economia e della finanza;
- ha acquisito una solida formazione riguardante l'analisi delle decisioni finanziarie e degli operatori economici.
La prova finale, per il conseguimento del titolo di studio, consiste nella redazione di un elaborato scritto che affronta in maniera puntuale il tema definito al momento dell'assegnazione della tesi dal relatore tramite:
- l'analisi della letteratura pertinente;
- la ricerca e rielaborazione di casi pratici.
Tramite l'elaborato, il candidato deve dimostrare il possesso delle conoscenze, competenze e capacità previste dagli obiettivi formativi specifici del corso.
La valutazione conclusiva tiene conto anche dell'intera carriera dello studente durante il percorso formativo, dei tempi e delle modalità di acquisizione dei crediti formativi universitari, delle valutazioni riportate negli esami di profitto e dello svolgimento di periodi formativi all'estero.
Per essere ammessi al corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.
Sono richiesti, inoltre, un appropriato metodo di studio, opportune capacità logico- deduttive e logico-verbali, nonché basilari conoscenze di lingua inglese e di matematica. Dette capacità e conoscenze saranno verificate tramite idonei test di accesso.

La prova verterà su conoscenze di logica, inglese, cultura generale e matematica sulla base dei programmi della Scuola Secondaria.

Gli obblighi formativi aggiuntivi potranno essere assegnati solo sul settore scientifico-disciplinare SECS-S/06 - Metodi matematici dell’economia e delle scienze attuariali e finanziarie, secondo i criteri definiti nel bando per l'accesso ai corsi di studio della Facoltà di Economia.

Piano di studi

ECONOMIA DELL'INNOVAZIONE

ECONOMIA AZIENDALE

12 crediti - OBBLIGATORIO

LINGUA INGLESE (L-LIN/12)

10 crediti - OBBLIGATORIO

MATEMATICA GENERALE (SECS-S/06)

8 crediti - OBBLIGATORIO

MICROECONOMIA (SECS-P/01)

8 crediti - OBBLIGATORIO

STATISTICA I (SECS-S/01)

8 crediti - OBBLIGATORIO

STORIA ECONOMICA (SECS-P/12)

6 crediti - OBBLIGATORIO

ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO (IUS/09)

10 crediti - Obbligatorio

MACROECONOMIA (SECS-P/01)

8 crediti - Obbligatorio

MATEMATICA FINANZIARIA (SECS-S/06)

8 crediti - Obbligatorio

STATISTICA II (SECS-S/01)

8 crediti - Non obbligatorio

STATISTICAL SAMPLING AND INFERENCE (SECS-S/01)

8 crediti - Non obbligatorio

FINANZIARIO

ECONOMIA AZIENDALE

12 crediti - OBBLIGATORIO

LINGUA INGLESE (L-LIN/12)

10 crediti - OBBLIGATORIO

MATEMATICA GENERALE (SECS-S/06)

8 crediti - OBBLIGATORIO

MICROECONOMIA (SECS-P/01)

8 crediti - OBBLIGATORIO

STATISTICA I (SECS-S/01)

8 crediti - OBBLIGATORIO

STORIA ECONOMICA (SECS-P/12)

6 crediti - OBBLIGATORIO

ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO (IUS/09)

10 crediti - Obbligatorio

MACROECONOMIA (SECS-P/01)

8 crediti - Obbligatorio

MATEMATICA FINANZIARIA (SECS-S/06)

8 crediti - Obbligatorio

STATISTICA II (SECS-S/01)

8 crediti - Non obbligatorio

STATISTICAL SAMPLING AND INFERENCE (SECS-S/01)

8 crediti - Non obbligatorio