GRAMMATICA GRECA

Insegnamento
GRAMMATICA GRECA
Insegnamento in inglese
GREEK GRAMMAR
Settore disciplinare
L-FIL-LET/02
Corso di studi di riferimento
LETTERE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 30.0
Anno accademico
2021/2022
Anno di erogazione
2021/2022
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
CLASSICO
Docente responsabile dell'erogazione
MANIERI ALESSANDRA

Descrizione dell'insegnamento

Conoscenza dei lineamenti generali della letteratura greca; conoscenza di base della lingua greca.

Il corso mira a consolidare le competenze grammaticali della lingua greca mediante lettura diretta di testi in prosa in lingua originale, accompagnati da opportuno inquadramento critico e bibliografico.

Acquisizione di una buona conoscenza delle strutture morfologiche, sintattiche e semantico-lessicali della lingua greca; capacità di analisi linguistica e critico-testuale dei testi greci; abilità comunicative nell’esposizione ed argomentazione dei contenuti acquisiti.

Lezioni frontali, attività seminariale

Prova orale, a conclusione del corso e nelle date individuate all’interno dei periodi stabiliti dal Calendario accademico. Il colloquio sarà volto a verificare le competenze linguistiche dello studente e la sua capacità di tradurre, commentare e contestualizzare i testi in lingua, a partire da quelli presentati a lezione a quelli eventualmente proposti per la preparazione individuale. La valutazione terrà conto della capacità di comprensione del testo (sino a 10 punti), della conoscenza delle strutture grammaticali e sintattiche della lingua greca (sino a 12 punti) e della capacità di esaminarle in prospettiva storica (sino a 8 punti). Sarà assegnata la distinzione della lode agli studenti che dimostreranno completezza, solidità, precisione e chiarezza espositiva e argomentativa nel possesso delle competenze richieste.

Il programma del corso è uguale per studenti frequentanti e non frequentanti. Si invitano gli studenti non frequentanti a prendere contatto con la docente, che è a disposizione per discutere le eventuali difficoltà ai fini della preparazione dell'esame nell'ambito di incontri periodici, opportunamente programmati nel corso dell'anno.

Non è prevista la possibilità di svolgere esami parziali.

Prova orale, a conclusione del corso e nelle date individuate all’interno dei periodi stabiliti dal Calendario accademico. Il colloquio sarà volto a verificare le competenze linguistiche dello studente e la sua capacità di tradurre, commentare e contestualizzare i testi in lingua, a partire da quelli presentati a lezione a quelli eventualmente proposti per la preparazione individuale. La valutazione terrà conto della capacità di comprensione del testo (sino a 10 punti), della conoscenza delle strutture grammaticali e sintattiche della lingua greca (sino a 12 punti) e della capacità di esaminarle in prospettiva storica (sino a 8 punti). Sarà assegnata la distinzione della lode agli studenti che dimostreranno completezza, solidità, precisione e chiarezza espositiva e argomentativa nel possesso delle competenze richieste.

Il programma del corso è uguale per studenti frequentanti e non frequentanti. Si invitano gli studenti non frequentanti a prendere contatto con la docente, che è a disposizione per discutere le eventuali difficoltà ai fini della preparazione dell'esame nell'ambito di incontri periodici, opportunamente programmati nel corso dell'anno.

Non è prevista la possibilità di svolgere esami parziali.

17 settembre; 29 ottobre 2021 (straordinario); 17 dicembre; 21 gennaio; 18 febbraio; 8 aprile; 20 maggio (straordinario); 17 giugno; 8 luglio; 16 settembre; 28 ottobre 2022 (straordinario).

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

Il programma del corso è uguale per studenti frequentanti e non frequentanti. Si invitano gli studenti non frequentanti a prendere contatto con la docente, che è a disposizione per discutere le eventuali difficoltà ai fini della preparazione dell'esame nell'ambito di incontri periodici, opportunamente programmati nel corso dell'anno.

Non è prevista la possibilità di svolgere esami parziali.

I generi in prosa: storiografia e filosofia.

Erodoto, Le Storie

Platone, Critone

- D. Asheri, Erodoto, Le Storie, Libro I, La Lidia e la Persia, Milano, Lorenzo Valla, 1988

- E.A. Duke, W.F. Hicken, W.S.M. Nicoll, D.B. Robinson, Platonis Opera, Vol. I, Oxford 1995, pp. 65-84; traduzione italiana: E. Savino, Platone, Simposio, Apologia, Critone e Fedone, Milano, Mondadori; oppure; M. Valgimigli, Platone, Apologia di Socrate e Critone, Bari-Roma, Laterza; oppure Platone, Apologia di Socrate, Critone, a cura di M.M. Sassi, Milano, Bur.

Letture consigliate:

- un buon manuale di grammatica greca contenente elementi di grammatica storica (ad esempio D. Pieraccioni, Morfologia storica della lingua greca, Messina-Firenze, D’Anna, 1975; O. Longo, Elementi di grammatica storica e dialettologia greca, Padova, CLEUP, 1985)

-  per la morfologia storica: A.C. Cassio, Storia delle lingue letterarie greche, Milano, Mondadori, 2008.

Semestre
Primo Semestre (dal 20/09/2021 al 14/01/2022)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)