ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

Insegnamento
ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI
Insegnamento in inglese
INTERNATIONAL ORGANIZATIONS
Settore disciplinare
IUS/13
Corso di studi di riferimento
STUDI GEOPOLITICI E INTERNAZIONALI
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 36.0
Anno accademico
2018/2019
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
DAMASCELLI Domenico

Descrizione dell'insegnamento

Propedeuticità: Diritto internazionale.

L'insegnamento ha per oggetto gli aspetti giuridici delle organizzazioni internazionali, ossia degli enti collettivi creati dagli Stati mediante un trattato internazionale per realizzare strutture permanenti di cooperazione nei vari settori delle relazioni internazionali.

La parte prevalente del corso sarà dedicata allo studio della più importante organizzazione internazionale, l'Organizzazione delle Nazioni Unite, con particolare riguardo al ruolo svolto nel mantenimento della pace e della sicurezza internazionale.

Il corso mira a far acquisire la conoscenza delle organizzazioni internazionali, della loro struttura e del loro funzionamento, anche attraverso l’analisi di fonti normative e di casi giurisprudenziali, favorendo lo sviluppo:

- delle capacità di analisi, di interpretazione critica delle fonti e di soluzione dei problemi;

- della capacità di applicazione delle conoscenze acquisite nell’analisi di casi concreti, anche al fine di un loro impiego nello svolgimento di attività lavorative nell’ambito delle organizzazioni internazionali;

- delle abilità comunicative.

Lezioni frontali.

Esame orale.

1) La cooperazione tra Stati e la costituzione di organizzazioni internazionali. I diversi modelli di cooperazione istituzionalizzata. La progressiva restrizione della domestic jurisdiction degli Stati. I trattati istitutivi delle organizzazioni e il diritto internazionale generale.

2) Dalla Società delle Nazioni all'Organizzazione delle Nazioni Unite. I fini e i principi dell'ONU.

3) Lo status di membro dell'ONU: ammissione, sospensione e perdita della qualità di membro. Diritti e obblighi derivanti dall'appartenenza all'ONU. Il problema della neutralità degli Stati. L'obbligo di cercare di risolvere le controversie internazionali con mezzi pacifici e il divieto di ricorrere alla minaccia o all'uso della forza nelle relazioni internazionali. La legittima difesa e le eccezioni problematiche: intervento umanitario, autodeterminazione dei popoli, lotta al terrorismo.

4) Gli organi delle Nazioni Unite e le loro funzioni. La struttura dell'ONU. In particolare: l'Assemblea generale, il Consiglio di Sicurezza, il Segretariato generale, il Comitato economico e sociale e la Corte internazionale di giustizia.

4) Le funzioni: il mantenimento della pace. La cooperazione economica. La protezione dei diritti umani.

5) Gli atti. Le competenze delle Nazioni Unite. I poteri del Consiglio di sicurezza nella soluzione pacifica delle controversie. Il mantenimento della pace. Il sistema di sicurezza collettiva. I rapporti tra Nazioni Unite e organizzazioni regionali. L'autorizzazione all'uso della forza. Le operazioni di peacekeeping. Le competenze dell'Assemblea generale e del Segretario generale. I tribunali penali internazionali ad hoc.

Conforti, Focarelli, Le Nazioni unite, Cedam, Padova, 2017, escluse le Sezioni da VI a XI del Capitolo III.

 

È, inoltre, indispensabile munirsi dei testi normativi di riferimento.

 

La Carta delle Nazioni Unite è reperibile in allegato al testo consigliato, nonché - nelle diverse lingue ufficiali - nel sito internet http://www.un.org; in alternativa, si suggerisce Luzzatto, Pocar, Codice di diritto internazionale pubblico, Giappichelli, Torino, 2016.

Semestre
Secondo Semestre (dal 02/03/2020 al 30/05/2020)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)