DIRITTO COSTITUZIONALE DELL'AMBIENTE

Insegnamento
DIRITTO COSTITUZIONALE DELL'AMBIENTE
Insegnamento in inglese
Environmental constitutional law
Settore disciplinare
IUS/08
Corso di studi di riferimento
GIURISPRUDENZA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale a Ciclo Unico
Crediti
8.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 60.0
Anno accademico
2018/2019
Anno di erogazione
2021/2022
Anno di corso
4
Lingua
ITALIANO
Percorso
AMBIENTE E TERRITORIO

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Buona conoscenza della lingua italiana; capacità di ragionamento logico e di visione critica; disponibilità a compiere approfondimenti legati all’attualità delle dinamiche istituzionali.

Il corso tratterà dettagliatamente del diritto dell’ambiente tenendo conto delle più recenti modifiche del diritto comunitario e del diritto costituzionale italiano. Dopo aver definito i principi, le nozioni giuridiche fondamentali e le fonti della disciplina, esamineremo le competenze dei soggetti coinvolti - dagli organismi internazionali all’Unione europea, dallo stato alle regioni e agli enti locali - per poi concentrarsi sulle materie ambientali, sulle condizioni di utilizzazione e sui limiti dei principali strumenti di intervento.

Conoscenze delle norme costituzionali in materia di ambiente e paesaggio

Lezioni frontali e attività seminariali

Lezioni frontali con seminari di approfondimento affidati a personalità che hanno svolto importanti ruoli istituzionali

PARTE PRIMA: I PRINCIPI. - I. Ambiente e Costituzione, di B. Caravita e A. Morrone. - II. L’ambiente e i suoi confini, di B. Caravita e A. Morrone. - III. Le fonti del diritto ambientale, di B. Caravita e A. Morrone. - PARTE SECONDA: I SOGGETTI. - IV. La comunità internazionale, di B. Caravita e L. Cassetti. - V. Unione Europea e ambiente, di B. Caravita e L. Cassetti. - VI. Le competenze dell’amministrazione statale, di A. Ferrara. - VII. Il ruolo delle Regioni nella tutela ambientale, di A. Sterpa. - VIII. Il sistema degli enti locali in materia ambientale, di F. Fabrizzi. - PARTE TERZA: LE MATERIE. - IX. L’inquinamento atmosferico, di F. Grandi. - X. L’inquinamento acustico, di F. Grandi. - XI. L’inquinamento elettromagnetico, di S. Fiorucci. - XII. La tutela delle acque dall’inquinamento, di A. D’Urbano. - XIII. Difesa del suolo e regime delle acque, di F. Grandi. - XIV. La gestione dei rifiuti, di M. Collevecchio. - XV. La disciplina dei rischi di incidenti industriali, di G. Boldi. - XVI. Energia e ambiente, di R. Santi. - XVII. La protezione della natura: parchi, riserve naturali, boschi, caccia, di F. Savastano. - XVIII. Beni paesaggistici, di M. G. Rodomonte. - PARTE QUARTA: GLI STRUMENTI. - XIX. Le informazioni ambientali, di G. Boldi. - XX. Le forme di partecipazione: le associazioni ambientaliste, di C. Caruso. - XXI. I procedimenti di autorizzazione integrata, di S. Pratali. - XXII. I servizi pubblici locali a rilevanza ambientale, di B. Caravita, S. Fiorucci e R. Santi. - XXIII. Il danno ambientale e misure di tutela, di M. Collevecchio. - XXIV. Gli strumenti economici per la tutela dell’ambiente, di E.C. Raffiotta. - Riferimenti bibliografici.

B. CARAVITA, L.CASSETTI, A. MORRONE (a cura di), Diritto dell'ambiente, Il Mulino, Bologna, 2016.

Semestre

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)