FILOSOFIA MORALE

Insegnamento
FILOSOFIA MORALE
Insegnamento in inglese
Etics
Settore disciplinare
M-FIL/03
Corso di studi di riferimento
FILOSOFIA
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
12.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 60.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
TUNDO Laura Anna Antonia

Descrizione dell'insegnamento

La Commissione d’esame è composta dalla prof.ssa Laura Tundo, prof. Angelo Bruno, prof. Giovanni Scarafile.

CALENDARIO ESAMI A.ACC. 2018-19

30    Gennaio       2019      ore 9.00

18     Febbraio     2019      ore 9.00

21     Maggio        2019      ore 9.00

17     Giugno        2019      ore 9.00

10     Luglio          2019      ore 9.00

16     Settembre    2019      ore 9.00

3       Ottobre        2019      ore 9.00

4       Dicembre     2019      ore 9.00

FILOSOFIA MORALE (Laurea Triennale)

Docente titolare: Laura Tundo

A.A. 2018-2019, I semestre

CFU 12

1) Presentazione e obiettivi del corso

Costituzione del soggetto moderno e filosofia dell'alterità

Il corso 2018-2019 di Filosofia Morale si sviluppa tematicamente intorno alla trasformazione dell'idea moderna di soggetto e alla nascita della filosofia dell'Alterità: Descartes, Kant, Husserl.

Rispetto alla concezione del soggetto elaborata da Descartes fino a Kant. l’analisi husserliana apre nuovi scenari: la nuova portata di senso dell’Ego, la costituzione dell’Altro e del Noi, il terreno della pluralità e della relazione intersoggettiva, in quanto relazione etico-politica. Il corso concentra l'attenzione sull'apporto di questi tre autori sia riguardo ai presupposti cognitivi (Io penso), sia, più specificamente sotto il profilo morale; razionalismo morale (bene e ragione), caratteristiche della "legge morale": incondizionatezza, formalità, universalità, autonomia; massime ed imperativi morali; volontà buona e sommo bene; postulati pratici.

Particolare attenzione sarà riservata allo studio della Storia della Filosofia Morale.

Bibliografia d’esame

Testi di riferimento per lo sviluppo del corso e per la preparazione all’esame da parte degli studenti frequentanti e non frequentanti:

P. Donatelli, Etica, Einaudi, 2015.

AA.VV., Il mondo del Noi. Intersoggettività, empatia, comunità, Studium, Roma 2014.

P. Pagani, "Schematismo trascendentale. Etica e intersoggettività in Kant", in C. Vigna, Etica Trascendentale ed Intersoggettività, Vita e Pensiero, Milano 2002 (saggio reperibile in internet).

2) Conoscenze e abilità da acquisire

Il corso presenta un itinerario di approfondimento tematico relativamente alla trasformazione del soggetto e all'alterità e permette allo studente di acquisire capacità di orientamento nel bacino tematico e nelle questioni di carattere generale della Filosofia Morale; nonché di individuare la specifica valenza morale del linguaggio e dei concetti; di situare storicamente l’evolversi dei principi etici. Seguendo lo sviluppo del corso monografico lo studente dovrà inoltre acquisire capacità di analizzare e comprendere le teorizzazioni, le ambiguità e contraddizioni, nonché le implicazioni etico-normative della prospettiva moderna e fenomenologica sul tema.

3) Prerequisiti

Pur non essendo prevista alcuna propedeuticità, agli studenti della Laurea triennale è comunque richiesta la conoscenza di base delle principali tematiche morali moderne e contemporanee; la capacità di lettura critica e di autonoma interpretazione dei testi filosofici; la capacità di sviluppare un dialogo costruttivo con i colleghi studenti e con i docenti.

4) Docenti coinvolti nel modulo didattico

Oltre al docente titolare dell’insegnamento saranno coinvolti i dottori di ricerca e cultori della materia che hanno approfondito nello specifico le questioni affrontate nel corso.

5) Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni

La didattica sarà organizzata tramite lezioni e seminari. Come negli anni precedenti, gli studenti saranno coinvolti in attività seminariali, invitati a partecipare a conferenze e a tutte le iniziative scientifiche organizzate dal docente nell’anno accademico.

6) Materiale didattico

Il materiale didattico di base indicato in Bibliografia potrà essere integrato con articoli o saggi di aggiornamento presentati durante le lezioni.

7) Modalità di valutazione degli studenti

Esame orale durante gli appelli previsti. Sono previsti anche interventi programmati nel corso delle lezioni e la preparazione di brevi elaborati su tematiche da concordare durante le lezioni. L’esame mira a valutare la conoscenza raggiunta dei temi e delle questioni oggetto del corso. La valutazione tiene conto della capacità di esporre analiticamente e di argomentare riflessivamente sui contenuti del corso.

8) Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

E'richiesta la prenotazione (esclusivamente on line tramite VOL, la procedura informatizzata di Ateneo) con anticipo rispetto alla data di inizio appello. L’orario dell’appello va inteso come indicante l’apertura della sessione di esame. Per le date degli appelli, si rimanda al calendario generale degli appelli pubblicato sul sito di Facoltà.

La Commissione d’esame è composta da: prof.ssa Laura Tundo, prof. A. Bruno, prof. Giovanni Scarafile.

CALENDARIO ESAMI A.ACC. 2018-19

30    Gennaio       2019      ore 9.00

18     Febbraio     2019      ore 9.00

21     Maggio        2019      ore 9.00

17     Giugno        2019      ore 9.00

10     Luglio          2019      ore 9.00

16     Settembre    2019      ore 9.00

3       Ottobre        2019      ore 9.00

4       Dicembre     2019      ore 9.00

Semestre
Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)