STORIA DELLA CHIESA

Insegnamento
STORIA DELLA CHIESA
Insegnamento in inglese
HISTORY OF THE CHURCH
Settore disciplinare
M-STO/07
Corso di studi di riferimento
LETTERE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 30.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
MODERNO
Docente responsabile dell'erogazione
GAUDIOSO Francesco

Descrizione dell'insegnamento

Corso di insegnamento: Storia della Chiesa

Corso di Laurea triennale in Lettere – curriculum moderno

A. A. 2018-2019

docente titolare: prof. Francesco Gaudioso

 

Semestre primo

Crediti 6

 

 

1) Presentazione e obiettivi del corso

Il corso intende analizzare, nel più generale contesto dell'età medievale, moderna e contemporanea, i principali problemi istituzionali e religiosi della Chiesa (cattolica, protestante, ortodossa).

 

In particolare, dovranno essere studiati i seguenti argomenti:

Il conciliarismo e i concili ecumenici della prima metà del XV secolo; Eretici e movimenti ereticali in età medievale; Gli Ordini religiosi medievali; L'Inquisizione spagnola e l'Inquisizione medievale;

Chiesa e papato nel Rinascimento; L'Umanesimo cristiano; Erasmo da Rotterdam; I mali della Chiesa; Le cause della riforma protestante; La Chiesa e la riforma luterana; La diffusione della riforma luterana; Gli Anabattisti e e riformatori radical-popolari; La riforma di Zwingli; La riforma di Calvino; Il protestantesimo nei paesi nordici e orientali; Lo scisma della chiesa anglicana; Riforma cattolica e Controriforma; I nuovi ordini religiosi; La Compagnia di Gesù; Il Concilio di Trento; Il papato nella prima metà del '500; Tribunale dell'Inquisizione e Indice dei libri proibiti; Il papato tra Cinque e Seicento; La diffusione della riforma protestante in Italia; Le missioni mondiali.

Le guerre di religione in Francia; Chiesa e guerra dei Trent'anni; Chiesa e rivoluzioni inglesi; La Chiesa scismatica greca e russa; La Chiesa russo-ortodossa; La Chiesa gallicana; Papato e cattolicesimo nell'Europa di Luigi XIV; Il giansenismo in Francia e in Olanda; Il quietismo; Chiesa e Illuminismo; Il pietismo; L'Illuminismo nella Germania cattolica; L'Episcopalismo in Germania; Il Febronianesimo; Cesaropapismo e riforme ecclesiastiche in Austria; Il giurisdizionalismo; Chiesa

e rivoluzione francese; Il concordato del 1801; La Chiesa nell'Italia preunitaria; I rapporti tra Chiesa

e Stato nell'Italia unita; Il tramonto della Stato Pontificio; Il Concilio vaticano del 1869/70.

 

2) Conoscenze e abilità da acquisire

  • Conoscenza di base dei nuovi orientamenti storiografici sui grandi temi di storia del Cristianesimo e delle Chiese.

  • Capacità di riflettere criticamente sul ruolo dei saperi storico-religiosi.

  • Capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti ecclesiastico-religiose) utilizzando linguaggio e scrittura specifici dei saperi storico-religiosi.

  • Capacità di elaborare giudizi in modo autonomo, con un adeguato livello di linguaggio e di scrittura del testo storico-religioso, attraverso l'utilizzazione delle informazioni desunte dai testi suggeriti dal docente.

 

3) Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni

L’insegnamento si compone di lezioni frontali (30 ore). La frequenza delle lezioni è vivamente consigliata.

 

4) Materiale didattico

  • Testo di riferimento: K. Bihlmeyer-H. Tuechle, Storia della Chiesa, voll. 3-4 (Morcelliana).

 

5) Modalità di valutazione degli studenti

L'esame si svolge in forma orale e mira a valutare, in trentesimi: il livello di conoscenza dei principali problemi di Storia della Chiesa dal Medioevo all’età contemporanea (per un massimo di 10/30); la capacità di analisi, interpretazione e argomentazione (per un massimo di 10/30); la chiarezza espositiva e la proprietà di linguaggio (per un massimo di 10/30).

Gli studenti frequentanti elaboreranno, durante il corso, un testo scritto su una tematica concordata, che sarà oggetto di discussione e di valutazione in sede d'esame.

 

6) Possibilità di sostenere esami parziali No

 

7) Date degli appelli

 

2018

13 settembre

5 ottobre (straordinario, riservato a studenti fuori corso, in debito d’esame e laureandi della sessione autunnale)

6 dicembre

 

2019

22 gennaio

7 febbraio

23 aprile (riservato a studenti fuori corso, dei percorsi internazionali e laureandi della sessione estiva)

24 maggio 

18 giugno

9 luglio

 

 

8) Modalità di prenotazione dell’esame

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità

previste dal sistema VOL.

 

9) Commissione d'esame

Francesco Gaudioso (presidente), Antonella Micolani (membro effettivo), Giuseppe Patisso (membro effettivo).

Semestre
Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 18/01/2019)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Mutuato in

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)