IGIENE APPLICATA

Insegnamento
IGIENE APPLICATA
Insegnamento in inglese
APPLIED HYGIENE
Settore disciplinare
MED/42
Corso di studi di riferimento
BIOLOGIA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 48.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2017/2018
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO GENERICO/COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
DE DONNO Maria Antonella
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

Il Corso di Igiene Generale ed Applicata affronta argomenti specifici in merito alla salute umana e allo studio dei principali fattori di rischio ambientali e comportamentali. Un’attenzione particolare sarà dedicata alle procedure di valutazione degli impatti sanitari e agli standard qualitativi delle principali matrici ambientali (acqua, aria, suolo) e alimentari.  Il corso prevede inoltre attività di simulazione di indagini ambientali e la stesura di manuali HACCP.

 

Conoscenza:

  • delle modalità di trasmissione e strategie di prevenzione delle principali malattie infettive e cronico degenerative;
  • delle procedure utilizzate per lo studio delle relazioni ambiente e salute umana;
  • delle procedure utilizzate per la prevenzione delle malattie trasmesse dagli alimenti, veicolate dall’acqua e dall’aria;
  • delle procedure di trattamento delle acque, smaltimento dei rifiuti liquidi e solidi per la prevenzione delle malattie infettive e non.

La modalità di erogazione delle lezioni è tradizionale con lezioni frontali che si avvalgono dell'uso di presentazioni in power point.

Prova orale con votazione finale in trentesimi ed eventuale lode. Nell'attribuzione del voto finale si terrà conto delle conoscenze teoriche acquisite (50%), della capacità di applicare le suddette conoscenze acquisite (30%), dell'autonomia di giudizio (10%) e delle abilità comunicative (10%).

  • Fonte dei dati utilizzabili negli studi epidemiologici
  • La prevenzione primaria e i suoi strumenti
  • Studi epidemiologici descrittivi
  • Studi epidemiologici analitici
  • Epidemiologia sperimentale
  • Epidemiologia molecolare
  • Indicatori delle condizioni socio-sanitarie della popolazione
  • Prevenzione e/o contenimento del rischio di danno derivante da fattori ambientali
  • L’acqua e le malattie idrotrasmesse (legionellosi)
  • I rifiuti liquidi e relativi aspetti sanitari
  • I rifiuti solidi e relativi aspetti sanitari
  • L’aria atmosferica: inquinanti e aspetti sanitari
  • Prevenzione e/o contenimento del rischio di danno derivante da fattori attinenti l’ambiente biologico: gli alimenti
  • La sicurezza alimentare
  • La qualità degli alimenti
  • Le principali malattie veicolate da alimenti
  • Le tossinfezioni alimentari
  • La procedura HACCP
  • Epidemiologia e prevenzione delle principali malattie infettive umane
  • Malattie infettive a prevalente diffusione aerea: influenza, morbillo, rosolia, difterite, meningite
  • Malattie infettive a prevalente diffusione oro-fecale: tifo addominale, epatite A, Colera
  • Malattie infettive trasmesse per contatto diretto (trasmissione ematica e/o sessuale): AIDS, Epatite di tipo B
  • Malattie trasmesse da vettori: malaria
  • Epidemiologia e prevenzione delle principali malattie cronico-degenerative
  • Gli strumenti di prevenzione secondaria: lo screening

Slides delle lezioni disponibili al link https://formazioneonline.unisalento.it/enrol/index.php?id=168

S. BARBUTI E BELLELLI: IGIENE MONDUZZI EDITORE

C. Meloni – G. Pelissero IGIENE Casa editrice Ambrosiana

Semestre
Primo Semestre (dal 02/10/2017 al 19/01/2018)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)