STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE

Insegnamento
STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE
Insegnamento in inglese
HISTORY OF POLITICAL DOCTRINES
Settore disciplinare
SPS/02
Corso di studi di riferimento
FILOSOFIA
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
12.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 60.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
LAURENZI ELENA

Descrizione dell'insegnamento

Il corso si centrerà sulla categoria di “persona”, nozione oggi al centro di un vivo dibattito filosofico-politico, e che si sviluppa storicamente nell’intersecarsi di ambiti di discorso diversi: dal linguaggio teatrale greco a quello giuridico della Roma repubblicana, dalla teologia cattolica alle convenzioni internazionali della seconda metà del secolo XX che sanciscono i diritti individuali.

Il corso affronterà questa complessità, ripercorrendo sommariamente i processi storici che hanno segnato l’elaborazione e le molteplici trasformazioni e spostamenti semantici della nozione di persona, ed esplorando la rete concettuale in cui la categoria di persona è inserita e che ne determina le molteplici accezioni, così come le specifiche vibrazioni e sfumature.

Il tema verrà affrontato attraverso la lettura e alla discussione di testi filosofici di Hannah Arendt, Simone Weil, Marìa Zambrano.

 

PROGRAMMA

Simone Weil, La persona e il sacro, Adelphi, Milano 2010.

Hannah Arendt, Le origini del totalitarismo, Einaudi, Torino 2004, pp. 373-419.

María Zambrano, Persona e democrazia. La storia sacrificale, Bruno Mondadori, Milano 2000

María Zambrano, Orizzonte del liberalismo, Selene, Milano 2001, pp. 71-79; 85-99; 100-104.

Roberto Esposito, Terza persona, Einaudi, Torino 2007.

Elena Laurenzi, Il paradosso della libertà. Una lettura politica di Maria Zambrano, pp. 17-43; 129-157.

Il corso alternerà momenti di esposizione frontale da parte della docente e momenti di lavoro collettivo o di gruppo. Si prevede la lettura, il commento e la discussione dei testi, così come esercizi di  analisi dei campi semantici.   Nei limiti del possibile e previo accordo con le/gli studenti, si lavorerà alla stesura di un’elaborato finale individuale e concordato, che verrà esposto e discusso in aula e varrà come prova parziale d'esame.

ORALE

Simone Weil, La persona e il sacro, Adelphi, Milano 2010.

Hannah Arendt, Le origini del totalitarismo, Einaudi, Torino 2004, pp. 373-419.

María Zambrano, Persona e democrazia. La storia sacrificale, Bruno Mondadori, Milano 2000

María Zambrano, Orizzonte del liberalismo, Selene, Milano 2001, pp. 71-79; 85-99; 100-104.

Roberto Esposito, Terza persona, Einaudi, Torino 2007.

Elena Laurenzi, Il paradosso della libertà. Una lettura politica di Maria Zambrano, pp. 17-43; 129-157

Simone Weil, La persona e il sacro, Adelphi, Milano 2010.

Hannah Arendt, Le origini del totalitarismo, Einaudi, Torino 2004, pp. 373-419.

María Zambrano, Persona e democrazia. La storia sacrificale, Bruno Mondadori, Milano 2000

María Zambrano, Orizzonte del liberalismo, Selene, Milano 2001, pp. 71-79; 85-99; 100-104.

Roberto Esposito, Terza persona, Einaudi, Torino 2007.

Elena Laurenzi, Il paradosso della libertà. Una lettura politica di Maria Zambrano, pp. 17-43; 129-157.

Semestre
Secondo Semestre (dal 24/02/2020 al 23/05/2020)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)