BIODIVERSITA' VEGETALE

Insegnamento
BIODIVERSITA' VEGETALE
Insegnamento in inglese
Settore disciplinare
BIO/02
Corso di studi di riferimento
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
8.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 66.0
Anno accademico
2023/2024
Anno di erogazione
2023/2024
Anno di corso
1
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
ALBANO Antonella

Descrizione dell'insegnamento

Possedere conoscenze di base della biologia che permettano la comprensione di argomenti inerenti la botanica sistematica.

Il corso di Biodiversità vegetale è il primo modulo dell’esame integrato di Biodiversità vegetale e Geobotanica ed affronta i seguenti argomenti: caratteristiche della cellula e dei tessuti vegetali. Anatomia e funzione di radice, fusto e foglia. Moltiplicazione, riproduzione sessuale, cicli metagenetici. Sistematica e tassonomia. Caratteristiche morfologiche, riproduttive ed ecologiche e sistematica di Alghe unicellulari e pluricellulari, Funghi, Licheni, Briofite, Pteridofite e Spermatofite. Descrizione di alcune famiglie di Angiosperme.

Il corso mira a sviluppare una conoscenza approfondita della diversità degli organismi vegetali. I principali obiettivi formativi sono:

Conoscenze e comprensione

Conoscere il sistema tassonomico e la nomenclatura binomiale; conoscere le caratteristiche morfologiche, riproduttive, i cicli vitali e l’ecologia che contraddistinguono Alghe, Funghi, Licheni, Briofite, Pteridofite e Spermatofite.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione

Applicare le conoscenze acquisite nel riconoscere gli organismi vegetali, anche in chiave ecologica inquadrandoli in un contesto ambientale.

Autonomia di giudizio

Comprendere, integrare e sintetizzare le caratteristiche dei taxa trattati nel corso e acquisire competenze specifiche sulla struttura e ruolo dei vegetali nei sistemi ambientali.

Abilità comunicative

Acquisire un linguaggio scientifico appropriato e adeguate competenze botaniche per descrivere le differenze dei taxa trattati durante il corso, anche in chiave tassonomica e filogenetica.

Capacità di apprendimento

Acquisire abilità nell’identificazione tassonomica e descrizione della biodiversità vegetale, in particolare di taxa di interesse ambientale.

L’insegnamento è articolato in 56 ore di lezioni frontali, che trattano gli argomenti riportati nel programma e che prevedono l’uso di presentazioni powerpoint, e 10 ore di esercitazioni, dedicate all’osservazione micro e macroscopica di organismi vegetali e all’identificazione e determinazione di piante vascolari, tramite l'uso di chiavi dicotomiche

L'esame consiste in una prova orale mirata a verificare le conoscenze acquisite dallo studente durante il corso sugli argomenti presenti nel programma. Durante la prova allo studente saranno mostrati figure e materiale micro/macroscopico al fine di valutarne le capacità di interpretazione e di analisi nell’ambito dei contenuti trattati nel presente insegnamento. Potranno essere previste prove parziali durante il corso: questa circostanza sarà comunicata agli studenti nelle prime lezioni. Il conseguimento degli 8 cfu è ottenuto mediante il superamento dell’esame integrato. La votazione finale, in trentesimi con eventuale lode, terrà conto della conoscenza di tutti i contenuti trattati (70%), della chiarezza espositiva e proprietà di linguaggio (20%) e dell'autonomia di giudizio (10%).

Il Calendario delle prove d’esame è consultabile al link http://www.scienzemfn.unisalento.it/536

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale utilizzando esclusivamente le modalità previste dal sistema VOL.

Il docente riceve gli studenti previo appuntamento telefonico o per e-mail.

Il docente è tutor degli studenti riportati al seguente link https://www.scienzemfn.unisalento.it/web/834089/1088 che potranno essere ricevuti previo appuntamento telefonico o per e-mail.

Il Calendario delle attività didattiche è disponibile al link http://www.scienzemfn.unisalento.it/540

Parte generale (16 ore): La cellula vegetale. I tessuti vegetali. Struttura e funzione di radice, fusto e foglie. Moltiplicazione, riproduzione sessuata e sporogonia. Cicli metagenetici. Sistematica e tassonomia.

Parte speciale (40 ore): Morfologia, riproduzione, moltiplicazione, ciclo metagenetico ed ecologia dei seguenti gruppi Cyanophyta, Euglenophyta, Cryptophyta, Dinophyta, Haptophyta, Heteroconthophyta (Xantophyceae, Bacillariophyceae, Phaeophyceae), Rhodophyta, Chlorophyta (Chlorophyceae, Ulvophyceae, Cladophorophyceae, Dasycladophyceae, Zygnematophyceae, Charophyceae), Myxomycota, Oomycota, Zygomycota, Ascomycota, Basidiomycota, Lichenes, Bryophytina (Bryopsida, Marcanthiopsida, Anthocerotopsida), Pterydophytina (Lycopodiopsida, Equisetopsida, Pteridopsida), Spermatophytina (Cycadopsida, Ginkgopsida, Coniferopsida, Gnetopsida, Magnoliopsida).

Descrizione, ecologia e importanza dal punto di vista ambientale delle seguenti famiglie: Lauraceae, Fagaceae, Chenopodiaceae, Caryophyllaceae, Cuciferae, Rosaceae, Leguminosae, Umbelliferae, Labiatae, Compositae, Liliaceae, Gramineae, Juncaceae, Orchidaceae

"Trattato di Botanica. Vol. 2: Evoluzione, sistematica ed ecologia" di Eduard Strasburger - Antonio Delfino Editore, 2007

oppure "Botanica, fondamenti di biologia delle piante" di J. D. Mauseth. IV Edizione italiana, Idelson-Gnocchi, 2020

oppure “Botanica generale e diversità vegetale” di G. Pasqua, G. Abbate e C. Forni. IV Edizione, Piccin – Nuova Libraria, 2019

Altro materiale didattico sarà fornito dal docente durante le lezioni.

Semestre
Secondo Semestre (dal 04/03/2024 al 14/06/2024)

Tipo esame

Valutazione

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Insegnamento padre
BIODIVERSITA' VEGETALE E GEOBOTANICA (LB03)

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)