DIFESA DELLE PRODUZIONI AGRICOLE

Insegnamento
DIFESA DELLE PRODUZIONI AGRICOLE
Insegnamento in inglese
DEFENSE OF AGRI-FOOD PRODUCTION
Settore disciplinare
BIO/03
Corso di studi di riferimento
BIOLOGIA SPERIMENTALE ED APPLICATA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
9.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 74.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2020/2021
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
AGROALIMENTARE
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Conoscenza degli aspetti strutturali, biochimici e funzionali della cellula vegetale.

Nel corso di insegnamento sono sviluppati gli aspetti più significativi del ruolo delle piante nella nutrizione umana. Vengono approfonditi argomenti inerenti le caratteristiche funzionali delle proteine vegetali, con particolare attenzione alla loro compartimentazione e alle proteine tossiche. Si evidenziano gli aspetti funzionali dell'uso di fibre alimentari, polisaccaridi della parete cellulare dei cereali, composti nutrizionali e antinutrizionali accumulati nei vacuoli, antiossidanti e nutraceutici. Si approfondiscono argomenti relativa a: Proteine, processi di panificazione e celiachia; Gomme, guar e polisaccaridi algali; Evoluzione del cibo, Decaffeinato; Piante medicinali; Sei ciò che mangi?

L'obiettivo è quello di approfondire le conoscenze di base sui prodotti vegetali utilizzati per l'alimentazione da utilizzare per applicazioni nel settore agroalimentare correlate agli effetti benefici sulla salute umana, all'applicazione per diete speciali, al miglioramento reologico e nutrizionale degli alimenti.

Acquisizione di conoscenze nel campo della biologia vegetale dei prodotti agroalimentari con particolare riferimento a: proteine di riserva dei semi, fibre solubili e insolubili, antiossidanti, nutraceutici.

La modalità di erogazione delle lezioni è tradizionale con lezioni frontali che si avvalgono dell'uso di presentazioni in power point. Sono previsti 9 CFU (72 ore) di lezioni frontali. La frequenza delle lezioni è altamente consigliata. Gli studenti possono prenotarsi per l'esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.  Sono previsti 9 CFU (72 ore) di lezioni frontali. Il docente fornisce schemi e immagini su specifici argomenti .

Prova orale con votazione finale in trentesimi ed eventuale lode. Nell'attribuzione del voto finale si terrà conto delle conoscenze teoriche acquisite (50%), della capacità di applicare le suddette conoscenze acquisite (30%), dell'autonomia di giudizio (10%) e delle abilità comunicative (10%).

Le proteine delle piante: proteine e glicoproteine; significato della glicosilazione; compartimentazione delle proteine negli organuli della cellula vegetale; controllo di qualità nel RE e nel Golgi; corpi proteici e vacuoli proteici. Approfondimenti specifici su proteine di riserva in legumi e cereali. Proteine tossiche: lectine, proteine che disattivano i ribosomi, viscotossine, purotionine e napine. Proteine di riserva. Proteine di riserva del frumento. Glutine. Genotipi di frumento a bassa tossicità. Proteine e processi di panificazione, cenni su Celiachia. Cromoplasti: Carotenoidi e alimentazione. Amiloplasti: Caratteristiche dei granuli di amido nei principali prodotti agroalimentari e in cultivar di particolare interesse agronomico. Gelatinizzazione dell’amido: controllo e importanza nel processing degli alimenti. Cereali comuni e loro uso. Accumulo di lipidi nei tessuti vegetali: corpi oleosi e oleosine. Semi a riserve lipidiche e utilizzo nella dieta. Vacuolo: accumulo di sostanze nutrizionali e antinutrizionali; pigmenti idrosolubili di particolare interesse nell’industria alimentare. Fruttani. Carboidrati: monosaccaridi e disaccaridi (proprietà degli zuccheri e caratteristiche degli alimenti); oligosaccaridi e polisaccaridi. Benefici nutrizionali di polisaccaridi e di molecole oligosaccaridiche. Polisaccaridi dei cereali: arabinoxilani, beta-glucani. Polisaccaridi delle leguminose: galattomannani e galattoglucomannani. Pectine e gomme. Oligosaccaridi nelle diete. Gomme, guar e polisaccaridi algali. Alimenti ad elevato contenuto di fibre ed effetti sulla salute umana. Evoluzione del Cibo. Casi particolari di piante: Pianta del Caffè e decaffeinato; Crocus e Zafferano. Piante medicinali e nutraceutici delle piante. Sei ciò che mangi? Principali famiglie e loro uso per scopi alimentari.

  • Essentials of Food Science, Vaclavik & Christian - Springer
  • Appunti delle Lezioni.

Semestre
Primo Semestre (dal 05/10/2020 al 22/01/2021)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)