LABORATORIO DI STORIA DELL'ALIMENTAZIONE NELL'ANTICHITA'

Insegnamento
LABORATORIO DI STORIA DELL'ALIMENTAZIONE NELL'ANTICHITA'
Insegnamento in inglese
Laboratory of food science in antiquity
Settore disciplinare
L-ANT/10
Corso di studi di riferimento
ARCHEOLOGIA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
1.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 10.0
Anno accademico
2023/2024
Anno di erogazione
2023/2024
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO GENERICO/COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
PRIMAVERA Milena

Descrizione dell'insegnamento

È indispensabile che lo studente abbia frequentato il corso di Storia dell’alimentazione nell’antichità di cui il laboratorio rappresenta l’aspetto pratico.

L’obiettivo principale del laboratorio è quello di fornire agli studenti un inquadramento delle principali metodologie di studio ed analisi dei reperti di natura bioarcheologica che costituiscono la base per lo studio della storia dell’alimentazione.

Le attività di laboratorio si esplicheranno attraverso 3 principali tematiche con applicazioni pratiche: tecniche di campionamento e di recupero; attività di vagliatura e riconoscimento dei diversi resti; elementi di base per una prima classificazione tassonomica dei resti bio-archeologici

Il laboratorio vuole fornire gli strumenti fondamentali per l'apprendimento dei principali metodi di studio e indagine dei resti di cibo; lo studente a conclusione delle attività laboratoriali avrà acquisito le seguenti competenze: tecniche di campionamento e di recupero; attività di vagliatura e riconoscimento dei diversi resti; elementi di base per una prima classificazione tassonomica dei resti bio-archeologici

Il laboratorio si compone di esercitazioni con il docente e di ore pratiche sui materiali messi a disposizione

La valutazione dello studente è basata sulle competenze acquisite durante le attività laboratoriali

Modalità di conseguimento dei crediti di laboratorio

Gli studenti possono fare richiesta per l’acquisizione dei crediti di laboratorio utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

 

Date degli esami

Appelli ordinari:

18 Dicembre 2023

22 Gennaio 2024

19 Febbraio 2024

1° marzo 2024

5 Aprile 2024

17 giugno 2024

8 luglio 2024

22 luglio 2024

16 settembre

 

appello straordinario (riservato a laureandi e studenti fuori corso):

13 Maggio 2024

25 ottobre 2024

 

ore 11:00 presso lo Studio del docente

Orario di ricevimento: previo appuntamento concordato tramite e-mail

SCHEDA INSEGNAMENTO

 

 

laboratorio di Storia dell’alimentazione nell’Antichità

A.A. 2023/2024

 

 

Corso di studio di riferimento

Corso di Laurea  Magistrale in Archeologia

Dipartimento di riferimento

Dip.to di Beni Culturali

Settore Scientifico Disciplinare

L-Ant /10

Crediti Formativi Universitari

 1 CFU

 

Ore di attività frontale

10 ore

Ore di studio individuale

15 ore

Anno di corso

I

Semestre

II

Lingua di erogazione

Italiano

Percorso

Generico/comune

 

 

Prerequisiti

È indispensabile che lo studente abbia frequentato il corso di Storia dell’alimentazione nell’antichità di cui il laboratorio rappresenta l’aspetto pratico.

Contenuti

L’obiettivo principale del laboratorio è quello di fornire agli studenti un inquadramento delle principali metodologie di studio ed analisi dei reperti di natura bio-archeologica che costituiscono la base per lo studio della storia dell’alimentazione.

Le attività di laboratorio si esplicheranno attraverso 3 principali tematiche con applicazioni pratiche:

  1. tecniche di campionamento e di recupero
  2. attività di vagliatura e riconoscimento dei diversi resti
  3. elementi di base per una prima classificazione tassonomica dei resti bio-archeologici

Obiettivi formativi

Il laboratorio vuole fornire gli strumenti fondamentali per l'apprendimento dei principali metodi di studio e indagine dei resti di cibo; lo studente a conclusione delle attività laboratoriali avrà acquisito le seguenti competenze: tecniche di campionamento e di recupero; attività di vagliatura e riconoscimento dei diversi resti; elementi di base per una prima classificazione tassonomica dei resti bio-archeologici

Metodi didattici

Il laboratorio si compone di esercitazioni con il docente e di ore pratiche sui materiali messi a disposizione

 

Modalità d’esame

La valutazione dello studente è basata sulle competenze acquisite durante le attività laboratoriali

Programma

L’obiettivo principale del laboratorio è quello di fornire agli studenti un inquadramento delle principali metodologie di studio ed analisi dei reperti di natura bioarcheologica che costituiscono la base per lo studio della storia dell’alimentazione.

Le attività di laboratorio si esplicheranno attraverso 3 principali tematiche con applicazioni pratiche: tecniche di campionamento e di recupero; attività di vagliatura e riconoscimento dei diversi resti; elementi di base per una prima classificazione tassonomica dei resti bio-archeologici

Testi di riferimento

Il materiale didattico è costituito da dispense fornite durante le esercitazioni pratiche.

Altre informazioni utili

Modalità di conseguimento dei crediti di laboratorio

Gli studenti possono fare richiesta per l’acquisizione dei crediti di laboratorio utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

 

Date degli esami

Appelli ordinari:

18 Dicembre 2023

22 Gennaio 2024

19 Febbraio 2024

1° marzo 2024

5 Aprile 2024

17 giugno 2024

8 luglio 2024

22 luglio 2024

16 settembre

 

appello straordinario (riservato a laureandi e studenti fuori corso):

13 Maggio 2024

25 ottobre 2024

 

ore 11:00 presso lo Studio del docente

 

Orario di ricevimento: previo appuntamento concordato tramite e-mail

 

 

Il materiale didattico è costituito da dispense fornite durante le esercitazioni pratiche.

Semestre
Secondo Semestre (dal 04/03/2024 al 07/06/2024)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Giudizio Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)