GIUSTIZIA SPORTIVA - MODULO A

Insegnamento
GIUSTIZIA SPORTIVA - MODULO A
Insegnamento in inglese
Settore disciplinare
IUS/10
Corso di studi di riferimento
DIRITTO E MANAGEMENT DELLO SPORT
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 30.0
Anno accademico
2023/2024
Anno di erogazione
2024/2025
Anno di corso
2
Percorso
Percorso comune
Docente responsabile dell'erogazione
PORTALURI Pier Luigi

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Conoscenza dei fondamenti del Diritto civile e del Diritto amministrativo.

Il Corso si propone di fornire allo studente una visione sistematica e d’insieme della Giustizia sportiva, attraverso l’analisi – nel quadro di una visione complessiva delle tematiche del Diritto sportivo – delle diverse ed eterogenee forme di risoluzione delle controversie interne all’ordinamento sportivo, nazionale ed internazionale. In particolare saranno analizzati – con riferimento alle diverse tipologie di controversie sportive (tecniche, associative, economiche e disciplinari) – i sistemi di giustizia domestica del CONI, delle principali Federazioni sportive nazionali e dei più rilevanti Organismi sportivi internazionali (CIO, UEFA, FIFA, UCI, WADA), i relativi regolamenti, nonché la tipologia ed il funzionamento dei rispettivi Organi di Giustizia sportiva. Particolare attenzione, poi, verrà dedicata ai rapporti fra la Giurisdizione statale e la Giustizia sportiva, attraverso lo studio dei principali strumenti di soggezione dei tesserati all’efficacia delle decisioni degli Organi di Giustizia sportiva.

• Conoscenze e comprensione
Gli studenti acquisiranno le conoscenze disciplinari di base relative ai concetti fondamentali del diritto sportivo. In particolare, gli studenti conosceranno i sistemi di tesseramento, la fisiologia e la patologia del sistema ordinamentale sportivo, nonché le modalità di ricorso agli organi di giustizia sportiva e i riti processuali.
• Capacita di applicare conoscenze e comprensione
Attraverso la casistica, applicheranno le conoscenze teoriche acquisite a lezione a casi pratici tramite anche simulazioni processuali.
• Autonomia di giudizio
Capacita di formulare pareri e di ragionare su casi pratici, applicando le nozioni alla vita reale che li circonda.
• Abilita comunicative
Saper presentare brevemente temi trattati a lezione; saper argomentare con chiarezza e in modo ragionato su aspetti giuridici rilevanti sul piano teorico e metodologico usando una terminologia appropriata.
• Capacita di apprendimento
In termini di capacita di apprendimento, gli studenti acquisiranno gli elementi teorici e pratici necessari e sufficienti per continuare in maniera autonoma l’approfondimento delle competenze tecniche, soprattutto in relazione ai livelli di analisi considerati durante le lezioni. Sapranno compiere una selezione adeguata delle risorse bibliografiche per approfondimenti tematici.

Lezioni frontali, seminari tenuti da qualificati esperti del settore per l'approfondimento delle tematiche più rilevanti della materia, nonché attività pratiche e laboratoriali. Le lezioni saranno interattive e richiederanno la partecipazione attiva degli studenti.

L'esame si svolgerà oralmente e sarà orientato a verificare la conoscenza da parte dello studente dei principali gangli del sistema di giustizia sportiva, nonché le implicazioni delle controversie sul sistema di tesseramento. L'esame verterà sugli argomenti affrontati a lezione nonché sulla casistica pratica per verificare anche la capacità dello studente di affrontare e risolvere le controversie ragionando sui principi.

Gli appelli saranno pubblicati sul portale Esse3.

Il sistema di tesseramento. La giustizia sportiva. I rapporti fra giurisdizione statale e giustizia sportiva. Le diverse forme di risoluzione delle controversie interne all’ordinamento sportivo, nazionale ed internazionale. Le diverse tipologie di controversie sportive: le controversie tecniche; le controversie associative; le controversie economiche; le controversie disciplinari. Gli organi di Giustizia sportiva: composizione, competenza e funzionamento. Il sistema di giustizia sportiva del CONI. Il sistema di giustizia sportiva delle principali Federazioni sportive nazionali. Il sistema di giustizia sportiva dei più rilevanti Organismi sportivi internazionali (CIO, UEFA, FIFA, UCI, WADA). Il processo sportivo nel calcio: il Codice di Giustizia sportiva della F.I.G.C. e le diverse tipologie di processo. Casistica. Dal procedimento disciplinare endofederale al "giusto processo sportivo": l'evoluzione del sistema della giustizia sportiva italiana passando per il processo "Calciopoli".

M. SANINO, Giustizia sportiva, Wolters Kluwer - CEDAM, 2016 (esclusi i capp. II e III della parte IV) in alternativa

P. SANDULLI, Principi e problemi di giustizia sportiva, Aracne, 2018.

Semestre
Primo Semestre (dal 30/09/2024 al 06/12/2024)

Tipo esame

Valutazione
Orale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Insegnamento padre
GIUSTIZIA SPORTIVA (LB48)

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)