LETTERATURA GRECA ELLENISTICA E IMPERIALE

Insegnamento
LETTERATURA GRECA ELLENISTICA E IMPERIALE
Insegnamento in inglese
GREEK LITERATURE IN THE HELLENISTIC AND IMPERIAL AGE
Settore disciplinare
L-FIL-LET/02
Corso di studi di riferimento
LETTERE CLASSICHE
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 30.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
GUIDO Rosanna

Descrizione dell'insegnamento

opportuno riconoscimento delle strutture linguistiche del testo greco, concrete abilità di traduzione, capacità di comprensione del periodo storico considerato, durante il quale si modifica il baricentro culturale - non è più la polis che promuove i prodotti letterari, ma l’organizzazione della cultura è appannaggio dei grandi monarchi -, capacità di apprezzare con maggiore consapevolezza l’aspetto scientifico accanto a quello squisitamente letterario della cultura, padroneggiando correnti e generi peculiari o ripresi in questo periodo  in maniera originale e non pedissequa.

 l'insegnamento ha lo scopo di favorire l’indagine sul testo di autori greci del periodo ellenistico, imperiale e tardoantico, sulle forme discorsive presenti nelle opere esaminate, ovverosia sulle modalità di traduzione del pensiero in parola, sui registri linguistici e sulla creazione di terminologie tecniche, offrendo un supporto all’interpretazione dei fenomeni della tradizione letteraria e alla possibile ricostruzione filologica di un testo, nell’intento di collegare il dato linguistico all’inquadramento storico-culturale e, soprattutto, nell’intento di rilevare come poesia, letteratura, arte, scienza e filosofia rappresentino nell’età ellenistica, imperiale e tardoantica il collante di un mondo multirazziale, che salvaguarda l’identità culturale greca e ne assicura la supremazia nei confronti degli altri popoli. E’ prevista la lettura, in lingua originale, di passi di autori da analizzare negli aspetti metrici, linguistici, letterari, storici e scientifici, evidenziando il peculiare impasto linguistico di ogni tipo di testo del periodo in questione.

conoscenza efficace e funzionale dei contenuti - relativi all’età ellenistica, imperiale e tardoantica - approccio consapevole alle “lingue speciali” e ai lessici tecnici, conoscenza approfondita degli autori e delle opere del periodo in questione e degli aspetti storici, letterari e scientifici esaminati, correttezza e chiarezza espositiva degli argomenti affrontati, atta a stimolare, in relazione ad essi, una fluida capacità argomentativa.

Lezioni frontali, attività laboratoriali in aula

esame orale, prenotato esclusivamente con il sistema VOL.  Modalità di valutazione: 1) competenze acquisite  (10/30); 2) conoscenza dei contenuti e capacità argomentativa (10/30); 3) correttezza e chiarezza di esposizione (10/30).

Lezioni frontali, attività laboratoriali in aula su: La “vecchiaia” in Menandro: situazioni comiche ed espressioni terminologiche tratte dalle Commedie.

Testo: F.H. Sandbach, Menandri reliquiae selectae, Oxford 1993.

- Seminario: due letture a scelta fra i contributi critici indicati a lezione.

Testo: F.H. Sandbach, Menandri reliquiae selectae, Oxford 1993.

- Seminario: due letture a scelta fra i contributi critici indicati a lezione (U. Mattioli, Ambigua Aetas, in Senectus, Bologna 1995, pp.III-XXIV;  V. Tammaro, La Commedia, in U. Mattioli, Ambigua Aetas, in Senectus, Bologna 1995, pp. 169-90; da A. Blanchard, Essai sur la composition des Comédies de Menandre, La composition du Bourru (Dyskolos), pp. 65-121; e Samienne,Bouclier, Bourru, pp. 123-179; S. Zini, Il linguaggio dei personaggi nelle Commedie di Menandro, Firenze 1949.

Semestre
Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)