Mod. A. - Letteratura italiana contemporanea

Insegnamento
Mod. A. - Letteratura italiana contemporanea
Insegnamento in inglese
Mod. A. - Contemporary Italian literature
Settore disciplinare
L-FIL-LET/11
Corso di studi di riferimento
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale a Ciclo Unico
Crediti
4.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 24.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
GENERALE
Docente responsabile dell'erogazione
SCARDICCHIO Andrea

Descrizione dell'insegnamento

Il percorso è suddiviso in due moduli. Il modulo A riguarda il corso di Letteratura italiana contemporanea, mentre il modulo B il Laboratorio di didattica di Letteratura italiana contemporanea. Per la frequenza del corso e il superamento della prova finale si richiede una buona conoscenza dei lineamenti storico-letterari dell’Italia novecentesca (soprattutto del secondo ‘900), e in più, auspicabilmente, una capacità di studio consapevole e la padronanza dell’uso della lingua italiana. Il corso non è soggetto a propedeuticità.

L’argomento del corso è: Italo Calvino e l’universo del fantastico. L’esperienza delle fiabe italiane. Partendo dal necessario inquadramento storico-letterario (modulo A), le lezioni illustreranno il contributo di Italo Calvino al recupero materiale e alla promozione culturale della fiaba italiana. Si indagheranno le radici storiche, le varietà geografiche (con uno sguardo particolare alla Terra d’Otranto), le finalità letterarie, le spinte identitarie a monte di tale operazione, prestando attenzione alle ricadute didattiche di un percorso tematico o di genere dedicato alla fiaba nella scuola di primo grado. Quanto alla didattica laboratoriale (modulo B), si approfondiranno le questioni inerenti all’odierno dibattito sulle competenze letterarie, si analizzeranno aspetti concernenti i metodi dell’insegnamento letterario nei gradi scolastici inferiori,con riferimento alla programmazione, alla progettazione, alla valutazione, all’apporto del digitale.

Allo studente è richiesto di assimilare le problematiche discusse a lezione e oggetto dello studio personale, denotando capacità di organizzazione dei concetti e padronanza critica della materia: abilità valutabili ai fini dell’acquisizione di una corretta metodologia di studio. L’acquisizione dei contenuti specifici della disciplina e la conoscenza degli strumenti che ne presiedono il funzionamento sono peculiari obiettivi formativi del programma di Letteratura italiana contemporanea. La sua suddivisione tra una premessa di carattere istituzionale e un approfondimento critico incentrato sui testi facilita una proposta didattica finalizzata a sviluppare competenze di carattere storico-culturale, nonché di segno linguistico-espressivo, coerentemente con gli obiettivi formativi del Corso di studi.

Il corso si articola in 24 ore di lezioni frontali, suddivise in incontri settimanali. I primi incontri saranno di carattere introduttivo e illustreranno gli obiettivi del corso, la bibliografia, le modalità di valutazione. I successivi incontri, invece, saranno dedicati ad approfondire i contenuti specifici del Corso.

L’esame è orale. Durante la discussione lo studente dovrà dimostrare un’approfondita conoscenza degli argomenti discussi a lezione e denotare capacità critiche, interpretative ed espositive nel riferire i contenuti appresi sui libri di testo. La produzione in itinere di un elaborato scritto e la prova finale di esposizione orale coopereranno alla valutazione degli apprendimenti richiesti, quali anzitutto l’acquisizione di una padronanza critica della materia, l’autonomia di giudizio, la capacità di organizzazione dei contenuti, il possesso di un bagaglio metodologico funzionale al ramo scolastico di riferimento.

Gli studenti devono prenotarsi all’esame utilizzando esclusivamente le modalità previste dal sistema VOL di Ateneo (https://www.studenti.unisalento.it). Per le date degli appelli si rimanda alla bacheca elettronica del docente, nonché al calendario generale pubblicato sui canali informatici del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo.

Italo Calvino e l’universo del fantastico. L’esperienza delle fiabe italiane (vedi Breve descrizione del contenuto). La somministrazione del materiale didattico avverrà sia in forma cartacea sia in formato digitale, anche al fine di ottenere un maggiore coinvolgimento da parte degli studenti e una più diretta partecipazione al processo di apprendimento.

1) Italo Calvino, Fiabe italiane, raccolte dalla tradizione popolare durante gli ultimi cento anni e trascritte in lingua dai vari dialetti, Torino, Einaudi, 1971 [1a ed, 1956], vol. I, pp. XIII-XLII, vol. II, pp. 501-528;

2) Sarah Cruso, Guida alla lettura di Italo Calvino. Fiabe italiane, Roma, Carocci, 2007, 120 pp.

Semestre
Secondo Semestre (dal 02/03/2020 al 30/05/2020)

Tipo esame

Valutazione
Orale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Insegnamento padre
Letteratura italiana contemporanea (LM63)

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)