PSICOPATOLOGIA

Insegnamento
PSICOPATOLOGIA
Insegnamento in inglese
Psychopathology
Settore disciplinare
M-PSI/08
Corso di studi di riferimento
METODOLOGIA DELL'INTERVENTO PSICOLOGICO
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
10.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 50.0
Anno accademico
2017/2018
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
Intervento clinico con i singoli, le coppie, le famiglie e i contesti sociali
Docente responsabile dell'erogazione
VENULEO Claudia

Descrizione dell'insegnamento

Conoscenza di base delle nozioni e dei metodi caratterizzanti tutti le aree della psicologia, in particolare quelle relative alla psicologia dinamica e clinica

Comprensione intermedia/avanzata della lingua inglese scritta

Il corso si propone di introdurre alla conoscenza e comprensione della psicopatologia, fornendo i principali elementi della diagnostica descrittiva e della diagnosi interpretativa (sintomatologia, struttura di personalità, meccanismi di difesa, disturbi di personalità…). Si stimolerà un approccio critico al problema della normalità e della patologia in psicologia clinica e se ne svolgeranno le implicazioni sul piano dell’intervento  (il problema della comprensione e la natura dei motivi nella diagnosi clinica).

Il corso è articolato in due ambiti.

Il primo ambito è volto a tracciare un quadro generale dei principali approcci al concetto di psicopatologia, problematizzato alla luce della dialettica tra approcci nomotetici e idiografici, descrittivi e interpretativi al problema del disagio mentale.

Il secondo ambito è volto a tracciare un quadro generale dei principali disturbi di personalità, e dei principali elementi diagnostici in ambito psicologico clinico.

 

***

The course aims to introduce the knowledge and the understanding of psychopathology, and to offer the main elements of the descriptive diagnosis and of the interpretative diagnosis (symptoms, structure of personality, defence mechanisms, personality disorders). It will stimulate a critical approach to the issue of the normality and pathology in clinical psychology and the implications on the plane of the intervention will be discussed.

I risultati di apprendimento attesi concernono la capacità di:

  • Problematizzare e contestualizzare il concetto di psicopatologia
  • Acquisire la conoscenza dei principali elementi caratterizzanti la diagnosi psicologica
  • Capacità di applicare le conoscenze acquisite all'analisi di casi, per formulare una diagnosi e un'ipotesi di intervento
  • Capacità di ragionamento analitico e ragionamento abduttivo 
  • Capacità di utilizzare le conoscenze  per comprendere le dinamiche psicologiche implicate nell’azione professionale
  • Riconoscere il ruolo della soggettività nella comprensione della relazione clinica e della domanda di aiuto 

Il corso prevede lezioni frontali volte alla condivisione dei principali elementi caraterizzanti la diagnosi psicologica, esercitazioni volte ad applicare concetti e nozioni a casi speicfici, momenti esperenziali volti a sostenere il riconoscimento del proprio ruolo nella costruzione della conoscenza e  lo sviluppo della competenza riflessiva

L'esame prevede un accertamento scritto.

Lo studente ha a disposizione 40 minuti per rispondere ad un questionario composto da domande con risposte a scelta multipla, volte a verificare la capacità di applicare le conoscenze acquisite sul piano della diagnosi psicopatologica. Non sono previste penalizzazioni per le risposte errate.

 

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

Le date degli appelli saranno definite sulla base del calendario didattico di Facoltà 2018/19 e pubblicizzate tramite bacheca online del docente

Il corso prevede 50 ore di lezione. Assumendo che un’unità di lavoro corrisponda a 2 ore di lezione (dunque 25 unità complessive), il corso sarà così articolato:

  • 1 unità avrà funzione introduttiva al corso. Se ne presenteranno gli obiettivi, l’articolazione, la metodologia di lavoro, i testi, i criteri di valutazione, le modalità di verifica;
  • 5 unità saranno dedicate alla problematizzazione del concetto di psicopatologia, avendo cura di dar conto del dibattito tra approcci nomotetici e idiografici/approcci descrittivi e approcci comprensivi/interpretativi;
  • 18 unità saranno dedicate all'approfondimento delle principali disturbi: schizofrenia, disturbi dell’umore, disturbi affettivi, disturbi di personalità, avendo cura di presentare e discutere specifici casi clinici;
  • 1 unità sarà dedicata alla verifica intermedia del corso (esonero)
  1. McWilliams, N. (2012). La diagnosi psicoanalitica. Astrolabio
  2. Szasz, T. S. (1960). The myth of mental illness. American psychologist, 15(2), 113-118 (scaricabile da pagina docente – sezione documenti)
  3. Il materiale utilizzato a lezione (slide) e fornito nella piattaforma online dell’insegnamento

Lettura consigliata:  Cancrini, L., La Rosa, C. (2001). Il vaso di Pandora. Manuale di psichiatria e psicopatologia. Carocci

Semestre
Primo Semestre (dal 01/10/2018 al 25/01/2019)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)