Tecniche per l'intervento formativo

Insegnamento
Tecniche per l'intervento formativo
Insegnamento in inglese
Techniques for the training intervention
Settore disciplinare
M-PSI/08
Corso di studi di riferimento
PSICOLOGIA DELL'INTERVENTO NEI CONTESTI RELAZIONALI E SOCIALI
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
4.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 24.0
Anno accademico
2021/2022
Anno di erogazione
2022/2023
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Si consiglia di sostenere preliminarmente l'esame di Psicologica clinica dell'Intervento con i gruppi e le istituzioni

Il corso intende sostenere gli studenti nell’acquisizione di tecniche formative per l’intervento clinico con i gruppi, favorendo il padroneggiamento dei criteri metodologici e interpretativi che ne consentono l’utilizzo e il governo.

Il corso è articolato in tre ambiti.

Il primo ambito è volto a definire i principali criteri metodologici della formazione psicosociale: istituzione del setting, fondazione del gruppo, ruolo del conduttore.

Il secondo ambito è volto a presentare l’organizzazione e articolazione in fasi delle attivazioni: briefing, fase centrale, debriefing.

Il terzo ambito è volto a presentare le principali tecniche attive della formazione psicosociale: tecniche psicodrammatiche, giochi analogici, role-palying e auto-casi.

 

 

***

The course aims to sustain the acquisition of training techniques for the clinical intervention with groups, promoting the mastery of methodological and interpretative criteria that allow their use and government.

The course is articulated into three areas.

The first area aims to define the main methodological criteria of the psychosocial training: establishment of the setting, foundation of the group, role of the conductor.
The second area aims at presenting the organization and articulation in phases of activations: briefing, central phase, debriefing.
The third area aims to present the main active techniques of psychosocial training: psychodramatic techniques, analog games, role-playing and self-cases

Conoscenze e comprensione (knowledge and understanding):  

  • conoscenza dei principali criteri interpretativi e metodologici che organizzano l’uso delle tecniche attive nella formazione psicosociale.

 

Capacità di applicare conoscenze e comprensione (applying knowledge and understanding).

  • capacità di definire le condizioni di setting necessarie all’applicazione delle tecniche;
  • capacità di selezionare tecniche adeguate agli obiettivi del lavoro;
  • capacità di leggere le dinamiche di gruppo che si sviluppano attorno alle attivazioni e di evidenziarne il rapporto con le dinamiche organizzative.

 

Autonomia di giudizio (making judgments in autonomy and criticality)

  • capacità di leggere le dinamiche e i processi gruppali che si sviluppano attorno alle attivazioni.

 

Abilità comunicative (communication skills)

  • Capacità di comunicare obiettivi e condizioni di setting

 

Capacità di apprendimento (learning skills): usare quanto appreso per organizzare ulteriormente quanto da apprendere

Sviluppo di capacità di apprendimento necessarie per intraprendere studi specialisti successivi con un alto grado di autonomia

Il corso prevede un’impostazione prevalentemente laboratoriale: le conoscenze saranno veicolate a partire dalla sperimentazione in aula di varie tipologie di tecniche formative

L'esame prevede un accertamento scritto volto a verificare la capacità di applicare le conoscenze acquisite, attraverso la resocontazione di un lavoro di gruppo sviluppato in aula o attraverso la richiesta di immaginare l’articolazione di una giornata formativa, dati specifici obiettivi e interlocutori. Lo studente avrà a disposizione 40 minuti per rispondere ad uno stimolo aperto.

si veda sezione notizie

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

Il corso prevede 24 ore di lezione. Assumendo che un’unità di lavoro corrisponda a 2 ore di lezione (dunque 12 unità complessive), il corso sarà così articolato:

  • 1 unità avrà funzione introduttiva al corso. Se ne presenteranno gli obiettivi, l’articolazione, la metodologia di lavoro, i testi, i criteri di valutazione, le modalità di verifica;
  • 6 unità confronteranno esperenzialmente con metodologie attive ;

5 unità saranno volte a sviluppare una teoria della tecnica del lavoro con i gruppi, ponendo attenzione a questioni concernenti la definizione e il governo del setting di lavoro con i gruppi,  a partire dall’analisi di specifiche interazioni attivate in aula

Montesarchio, G., Marzella E. . (2004). Novantanove giochi per la scuola, il teatro, l'azienda, il gruppo. Milano, Franco Angeli.

 

materiale didattico presentato a lezione

Semestre

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)