ECONOMIA DEL SETTORE PUBBLICO (MODULO I)

Insegnamento
ECONOMIA DEL SETTORE PUBBLICO (MODULO I)
Insegnamento in inglese
ECONOMICS OF THE PUBLIC SECTOR (MODULE I)
Settore disciplinare
SECS-P/03
Corso di studi di riferimento
MANAGEMENT AZIENDALE
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 48.0
Anno accademico
2020/2021
Anno di erogazione
2021/2022
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PUBLIC MANAGEMENT

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Conoscenze di base di Microeconomia

Il corso di Economia del Settore Pubblico (Modulo I e II) affronta lo studio dei principali strumenti analitici necessari per comprendere i fondamenti delle scelte collettive nelle democrazie moderne e i molteplici effetti che caratterizzano l’intervento dello Stato nell’economia.  Comprende l’analisi dell’andamento dei conti pubblici italiani in un’ottica locale, nazionale ed europea attraverso lo studio dei documenti più recenti del governo italiano. Saranno analizzati gli effetti delle imposte sulle scelte dei consumatori e delle imprese e sugli equilibri di mercato. L’attività del governo sarà, inoltre, inquadrata in un’ottica di federalismo fiscale. In aggiunta ai classici argomenti di Economia Pubblica, il corso prevede lo studio di alcuni temi sulla frontiera della ricerca, alcuni dei quali saranno affrontati in classe tramite lavori di gruppo o individuali.

Gli studenti acquisiranno conoscenze nel campo dell'economia pubblica e saranno in grado di valutare le dinamiche e le conseguenze delle scelte collettive riguardanti sia il lato delle entrate tributarie (Modulo I), sia della spesa pubblica nei sistemi di governo multilivello (Modulo II).

convenzionale con lezioni frontali ed esercitazioni

Prova scritta: prova unica per i moduli I e II. È prevista una prova intermedia per gli studenti frequentanti. Quest’ultimi potranno, inoltre, beneficiare di alcune attività integrative svolte in classe, in cui il contributo attivo di ogni studente sarà parte della valutazione complessiva. La valutazione finale seguirà il seguente schema: test intermedio 50%, partecipazione ad attività integrative in classe 20%, esame finale 30%.

 

Lo studente, disabile e/o con DSA, che intende usufruire di un intervento individualizzato per lo svolgimento della prova d’esame deve contattare l'ufficio Integrazione Disabili dell'Università del Salento all'indirizzo paola.martino@unisalento.it"

 

Esempi di domande d'esame

 

  • Federalismo fiscale
    • Si rappresenti il teorema di Oates in un grafico e si spieghi i contenuti.
    • Cosa predice il teorema di Oates nel caso di preferenze eterogenee all’interno delle giurisdizioni?

 

  • Si discutano le politiche nazionali di riduzione della disuguaglianza nella teoria di Bourguignon.

 

  • Meccanismi di perequazione degli enti locali.
    • Si descriva il sistema di perequazione cosiddetto “disincentivante lo sforzo fiscale”.
    • Si descriva il sistema di perequazione dei fabbisogni standard.
    • Si descriva il sistema attuale di perequazione dei comuni italiani.
    • Si spighi il meccanismo perequativo nella fase di transizione.

https://www.economia.unisalento.it/536

Il programma del corso potrà subire delle variazioni. Il programma definitivo sarà pubblicato alla fine delle lezioni.

 

Richiami di economia del benessere e progressività delle imposte sul reddito.

Artoni (2015), pp 21-24.

 

Gli effetti delle imposte. Artoni (2015), cap 6 tutto.

Dal Santo Francesco e Micheletto Luca (2109), Scienza delle Finanze: esercizi, Egea, 13° edizione. Cap  8, esercizi 1,2,3,6,7,9.

 

Documento di Economia e Finanza dell’aprile 2020. Studiare la Relazione al Parlamento del Governo scaricabile dal sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze: http://www.dt.mef.gov.it/modules/documenti_it/analisi_progammazione/documenti_programmatici/def_2020/Relazione_al_Parlamento.pdf

 

L’analisi economica dei processi politici

Peragine, V., e Sacchi A., in Uricchio, A., Peragine, V., e Aulenta, M., (2018), “Manuale di Scienza delle Finanze, diritto finanziario e contabilità pubblica”, Nel Diritto Editore, pp. 43-71.

 

Gordon Tullock - The Unconventional Economist: Beyond Homo Economicus and “Economist Borne”, Mimeo.

 

Problemi di agenzia nelle imprese

Giuranno, M. G., Scrimitore, M., & Stamatopoulos, G. (2020). Managerial Accountability Under Yardstick Competition, The B.E. Journal of Theoretical Economics, 20(2), 20190037. doi: https://doi.org/10.1515/bejte-2019-0037

 

Politiche redistributive: Il modello di Meltzer e Richard.

Appunti del docente.

 

L'impatto delle politiche tariffarie sui livelli di spesa pubblica.

Giuranno, M. & Nocco, A., (2019) "Trade Tariff, Wage Gap and Public Spending," CESifo Working Paper Series 7847, CESifo Group Munich. Economic Modelling, forthcoming.

 

Il Titolo V della Costituzione. Si richiede allo studente di conoscere i contenuti degli articoli 114-119 della Costituzione italiana.

L’attività pubblica decentrata: il federalismo fiscale

 

Arachi, G., e Giuranno, M. G., in Uricchio, A., Peragine, V., e Aulenta, M., (2018), “Manuale di Scienza delle Finanze, diritto finanziario e contabilità pubblica”, Nel Diritto Editore, pp. 299-318.

 

"The Effects of Mafia Infiltration on Public Procurement Performance", Diego Ravenda, Michele G. Giuranno, Maika M. Valencia-Silva, Josep M. Argiles-Bosch, Josep García-Blandón, 2020, Mimeo.

 

Castellani, L., Decarolis, F., Rovigatti, G., (2018). "Procurement Centralization in the EU: the Case of Italy," CEPR Discussion Papers 12567, C.E.P.R. Discussion Papers.

 

Lo stato fornitore di beni e servizi: il monopolio naturale.

Dispense distribuite dal docente.

Artoni R., "Elementi di Scienza delle finanze" OTTAVA EDIZIONE, Il Mulino, 2015

Uricchio A., Peragine V. e Aulenta M. “Manuale di Scienza delle Finanze, diritto finanziario e contabilità pubblica”, Nel Diritto Editore, 2018

Nel corso delle lezioni saranno resi disponibili esercizi e dispense integrative e saranno indicate le parti del libro necessarie per la preparazione dell’esame. Tutto il materiale didattico è distribuito attraverso il sito formazioneonline.unisalento.it. Per accedere al materiale è necessaria una password da richiedere al docente.