PROGETTAZIONE ASSISTITA E MECCANICA SPERIMENTALE

Insegnamento
PROGETTAZIONE ASSISTITA E MECCANICA SPERIMENTALE
Insegnamento in inglese
NUMERICAL DESIGN AND EXPERIMENTAL MECHANICS
Settore disciplinare
ING-IND/14
Corso di studi di riferimento
INGEGNERIA MECCANICA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
9.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 81.0
Anno accademico
2020/2021
Anno di erogazione
2021/2022
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PROGETTAZIONE E PRODUZIONE INDUSTRIALE

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

NEssuno

Il corso si articola in due parti. La prima si riferisce alla MEccanica sperimentale e prevede lezioni dei teoria dei metodi princncipali per la meccanica sperimentale industriale, alle quali seguirà un'ampia attività di laboratorio di misure ed analisi con attrezzature ed apparecchiature specifiche.Nella seconda parte si affrontano le tematiche di progettazione meccanica ed indistriale tramite metodi numerici FEM. Dopo una breve introduzione con richiami teorici, si procede ad esercitazioni di progetto mirate da eseguirsi nel laboratorio di calcolo, affrontando casi classici ed esempi di progettazione e verifica per componenti industriali, con l'ausilio di software dedicato. Sono previste esercitazioni guidate sia singole che di gruppo

Preparare l'allievo nell'acquisire e padroneggiare i metodi e le procedura essenziali per il progetto in ambito industriale, facendo uso sia di tecniche sperimentali per la verifica delle strutture e dei componenti meccanici, sia delle tecniche numeriche FEM per il calcolo simulato delle sollecitazioni e del cimento nei componenti indutriali e sugli elementi costruttivi delle macchine

Lezioni forntali ed esercitazioni in laboratorio

Prova orale e prova scritta, coadiuvate dalle relazioni sulle esercitazioni di laboratorio

scritto ed orale

n.a.

I metodi seprimentali di misura ed analisi delle sollecitazioni: panoramica

Richiami suhli errori di misura e calibrazione degli strumenti di misura perle indicazioni di incertezza

Il metodo di analisi delle deformazioni e degli stress con estensimetri a resistenza. Teoria, esempi ed applicazioni in laboratorio.

Medoti termografici e termoelastici per controlli integrità ed analisi delle tensioni. Teoria, esempi ed applicazioni in laboratorio.

Metodi ultrasonori per controlli integrità di componenti critici industriali. Teoria, esempi ed applicazioni in laboratorio.

Metodi analisi e misura delle tensioni residue di origine tecnologica e non. Teoria, esempi ed applicazioni in laboratorio.

Metodi di campo per la misura di spostamenti e deformazioni nel piano su componenti meccanici, con tenciche di correlazione immagini

Cenni ai metodi ottici per lanalisi delle deformazioni sulla superficie dei componenti, basati sulla tecnica moireè.

Misure di resistenza, di spostamento locale e test meccanici di trazione e di affaticamento sui materiali, tramite strumenti specifici da laboratorio. Teoria, esempi ed applicazioni in laboratorio.

Il calcolo FEM: richiami di teoria ed introduzione alsoftware

Calcolo FEM di strutture unidimensionali e travature 3D. Esempi ed applicazioni in laboratorio.

Calcolo FEM di strutture a parete sottile assialsimettriche e non con elmenti a guscio. Esempi ed applicazioni in laboratorio.

Calcolonumerico di prodotti industriali di grande spessore forma complessa con elementi di volume. Esempi ed applicazioni in laboratorio.

Esercitaizoni FEM finali, basate su progetto di massima di elementi industriali in materiale metallico e composito.

"Meccanica sperimentale" Bray Vicentini - Levrotto & bella.

Dispense delle lezioni.

Semestre

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)