RILEVAMENTO ARCHEOLOGICO

Insegnamento
RILEVAMENTO ARCHEOLOGICO
Insegnamento in inglese
ARCHAEOLOGICAL SURVEY
Settore disciplinare
L-ANT/09
Corso di studi di riferimento
ARCHEOLOGIA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 42.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO GENERICO/COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
AMICI Carla Maria

Descrizione dell'insegnamento

Buone conoscenze di matematica e di  geometria; attitudine ad una lettura tridimensionale dell’ambiente fisico. 

Storia delle tecniche di rilevamento, dal rilievo diretto ai sistemi basati sulla scansione laser. Lineamenti e tecniche base del rilevamento, applicato alle emergenze archeologiche,  Il trasferimento delle acquisizioni teoriche alla pratica operativa  avverrà tramite esercitazioni sul campo nell’ambito di un contesto archeologico da stabilire, la cui frequenza è obbligatoria per sostenere l’esame, ma che daranno diritto a 2 CFU per specifiche attività di Rilievo archeologico.

Mettere lo studente in condizione di acquisire la competenza necessaria per  effettuare rilievi diretti ed indiretti di resti archeologici, da spendere poi per un auspicabile rapido inserimento nel mondo del lavoro.

Lezioni frontali, ma soprattutto esercitazioni pratiche.

 

Esame orale, con valutazione delle conoscenze teoriche acquisite; risultato delle esercitazioni pratiche di rilievo.

11 marzo   (straordinario, fuori corso e laureandi); 16 giugno; 1 luglio; 15 luglio 2020

15 settembre; 8 ottobre  (straordinario, fuori corso e laureandi) 2020

I testi di riferimento sono reperibili nella Biblioteca del Dipartimento di Beni Culturali. 

Storia delle tecniche di rilevamento, dal rilievo diretto ai sistemi basati sulla scansione laser. Lineamenti e tecniche base del rilevamento, applicato alle emergenze archeologiche, nell’ obiettivo di mettere lo studente in condizione di acquisire la competenza necessaria per  effettuare rilievi diretti ed indiretti di resti archeologici, da spendere poi per un auspicabile rapido inserimento nel mondo del lavoro. Il trasferimento delle acquisizioni teoriche alla pratica operativa  avverrà tramite esercitazioni sul campo nell’ambito di un contesto archeologico da stabilire, la cui frequenza è obbligatoria per sostenere l’esame, ma che daranno diritto a 2 CFU per specifiche attività di Rilievo archeologico.

I. Frequentanti:

 

M. MEDRI                 Manuale di rilievo archeologico                                Bari 2006

e/o M. BIANCHINI  Manuale di rilevamento archeologico e di documentazione digitale in archeologia   Roma 2008

scaricabile gratuitamente dal sito http://www.rilievoarcheologico.it/manuale_rilievo8_index.htm

 

II. Non frequentanti:

 

M. MEDRI                 Manuale di rilievo archeologico                                Bari 2006

e/o M. BIANCHINI  Manuale di rilevamento archeologico e di documentazione digitale in archeologia Roma 2008

scaricabile gratuitamente dal sito http://www.rilievoarcheologico.it/manuale_rilievo8_index.htm

C.F.GIULIANI         Descrivere, rilevare, fantasticare, o conoscere? in “Modelli matematici e grafici per una ridefinizione delle prospettive” a cura di E. CICALO e  M.SOLCI, Gangemi editore, Roma 2017

 

Le  esercitazioni, comunque necessarie, possono essere sostituite da analoghe attività da concordare preventivamente con il docente. .

Semestre
Secondo Semestre (dal 24/02/2020 al 29/05/2020)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)