Storia Contemporanea

Insegnamento
Storia Contemporanea
Insegnamento in inglese
Contemporary history
Settore disciplinare
M-STO/04
Corso di studi di riferimento
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (DAMS)
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 36.0
Anno accademico
2018/2019
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSI COMUNE/GENERICO
Docente responsabile dell'erogazione
DE DONNO Daria

Descrizione dell'insegnamento

Cognizione di base delle grandi questioni della Storia contemporanea.

L’impianto didattico è articolato in due moduli:

Modulo I. Il mondo contemporaneo. Le grandi questioni del Novecento.

Modulo II. Giovani contro la guerra.

Partendo dalle questioni di ordine generale, l’insegnamento intende offrire le coordinate spaziali e temporali per leggere le complessità del secolo XX e fornire saperi e strumenti per sviluppare una conoscenza funzionale alla contestualizzazione di fatti e problematiche, alla costruzione di linguaggi scientifici comuni, allo sviluppo di capacità interpretative per un inquadramento tematico dei processi storici, che consente di riflettere in maniera critica sul presente e sul passato più recente, in una prospettiva ampia e di lungo periodo.

L'impianto didattico consente allo studente di acquisire alcune competenze trasversali:

  • Conoscere e comprendere criticamente le principali tematiche e problematiche dell’età contemporanea

  • Conoscere il dibattito storiografico e metodologico della ricerca storica contemporanea

  • Capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni

  • Capacità di acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti da diverse fonti

  • Capacità di individuare le informazioni bibliografiche e di interpretare e utilizzare le fonti documentarie

  • Capacità di interpretare le informazioni con senso critico

  • Capacità di esporre in maniera efficace (in forma sia orale sia scritta) utilizzando i canoni scientifici e linguistici della disciplina.

  • Capacità di lavorare in gruppo: sapersi relazionare e coordinare con altri

  • Capacità di sviluppare idee, progettarne e organizzarne la realizzazione.

  • Acquisire consapevolezza del ruolo della storia contemporanea nella cultura, nella politica e nella società.

Il corso prevede lezioni frontali supportate dalla presentazione di slides (in modalità Power Point), integrate dalla consultazione diretta di documenti scritti, risorse digitali e fonti audio-visive. Sono previste esercitazioni intermedie e attività seminariali di approfondimento tematico.

È consigliata la frequenza.

La prova d'esame si svolge oralmente, con domande aperte, e mira a valutare il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici:

Livello di conoscenza dei contenuti;

Capacità articolare un discorso, di esporre in modo chiaro e con un linguaggio appropriato;

Capacità di comprensione e di contestualizzazione dei processi storici in un quadro più generale che tenga conto delle interdipendenze tra politica, economia, società, istituzioni, cultura.

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL

Commissione d'esame: Daria De Donno (presidente); Elisabetta Caroppo (membro); Michele Romano (membro).

CALENDARIO DEGLI ESAMI

31 gennaio 2019

21 febbraio 2019

2 maggio 2019

30 maggio 2019 (appello riservato ai laureandi della sessione estiva)

13 giugno 2019

11 luglio 2019

Modulo I. Il mondo contemporaneo. Le grandi questioni del Novecento. Il modulo mira a fornire una preparazione di base sui principali processi politici, economici, istituzionali, sociali, culturali del XX secolo, con particolare attenzione al dibattito storiografico e metodologico sulle grandi questioni che lo hanno attraversato, dalle due guerre mondiali ai totalitarismi, dalla costruzione delle democrazie alle nuove conflittualità del secondo Novecento.

Modulo II. Giovani contro la guerra. Nell'ambito del centenario del primo conflitto mondiale ancora in corso, il modulo è finalizzato ad approfondire il tema del rifiuto della guerra da parte delle giovani generazioni coinvolte sul fronte di battaglia e sul fronte interno. L’obiettivo è anche quello di far familiarizzare gli studenti con le fonti (tradizionali e audiovisive) e con le principali interpretazioni storiografiche sul primo conflitto mondiale.

I modulo:

Un manuale di Storia Contemporanea.

Manuali consigliati:

- L. Caracciolo – A. Roccucci, Storia Contemporanea. Dal mondo europeo al mondo senza centro, Firenze, Le Monnier, 2017 (capitoli: 10, 11, 12, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 22, 23, 25).

- G. Sabbatucci, V. Vidotto, Manuale di Storia, 3, Il mondo contemporaneo. Dal 1848 a oggi, Roma-Bari, Laterza, 2011 (capitoli: 14, 16, 17, 19, 20, 22, 23, 25, 26, 29, 31, 33).

- A.M. Banti, L’età contemporanea. Dalla Grande Guerra a oggi, Roma-Bari, Laterza, 2009 (capitoli: 1, 3, 4, 7, 9, 10, 11, 13, 14).

- F. Cammarano, G. Guazzaloca, M.S. Piretti, Storia Contemporanea. Dal XIX al XXI secolo, Firenze, Le Monnier, 2009 (capitoli: 5, 6, 7, 8, 9, 11, 12, 14, 15, 16).

II modulo:

- «Abbasso la guerra!». Neutralisti in piazza alla vigilia della prima guerra mondiale in Italia, a cura di F. Cammarano, Firenze, Le Monnier, 2015 (Parte prima, compresa la Prefazion di Brunello Vigezzi e il saggio introduttivo Dalla preghiera al tumulto: un’eccedenza alla ricerca della politica di Fulvio Cammarano).

- D. De Donno, Una «union sacrée» per la pace e per la rivoluzione. Il movimento dei giovani sovversivi meridionali contro la guerra (1914-1918), Firenze, Le Monnier, 2018.

Semestre
Primo Semestre (dal 24/09/2018 al 25/01/2019)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Opens New Window)