STORIA MODERNA

Insegnamento
STORIA MODERNA
Insegnamento in inglese
MODERN HISTORY
Settore disciplinare
M-STO/02
Corso di studi di riferimento
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale a Ciclo Unico
Crediti
8.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 48.0
Anno accademico
2018/2019
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
GENERALE
Docente responsabile dell'erogazione
BARBAGALLO Salvatore

Descrizione dell'insegnamento

Nessuno

L’età moderna. Alle radici del presente: la costruzione della Stato moderno e le rivolte tra persistenze e mutamenti

Il corso intende stimolare gli studenti a riflettere sulle cause e le conseguenze della costituzione del campo di studio “Storia moderna” (concetto, periodizzazione, problemi), fornendo informazioni essenziali su alcuni argomenti caratterizzanti la formazione del mondo moderno (cristianità divisa e libertà religiosa, l’espansione del modello europeo, lo Stato moderno, Illuminismo e rivoluzioni). Entro tali termini, si è perseguito un punto di equilibrio fra i risultati storiografici classicamente acquisiti e una particolare attenzione ad alcune tematiche e tendenze più recenti, attraverso percorsi tematici che rivisitano trasversalmente i manuali proposti, con l’obiettivo di renderne più ragionata e facile la lettura e la comprensione.

Il risultato di apprendimento atteso consiste nello stimolare la capacità e il metodo critico degli studenti: la storia, scienza degli uomini nel tempo, per comprendere il presente mediante il passato, per comprendere il passato mediante il presente.Lezione frontale con utilizzo dei supporti audiovisivi

Lezione frontale con utilizzo dei supporti audiovisivi

Verifica attraverso un colloquio frontale della cronologia e dei fenomeni che attraversano la modernità

Corso di insegnamento “Storia moderna”

Corso di Laurea in SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

 

 

A. A 2017-2018 – docente titolare: prof. Salvatore Barbagallo

Semestre I

Cfu 8

1) Prerequisiti

Nessuno

2) Contenuti e obiettivi del corso

L’età moderna. Alle radici del presente: la costruzione della Stato moderno e le rivolte tra persistenze e mutamenti

Il corso intende stimolare gli studenti a riflettere sulle cause e le conseguenze della costituzione del campo di studio “Storia moderna” (concetto, periodizzazione, problemi), fornendo informazioni essenziali su alcuni argomenti caratterizzanti la formazione del mondo moderno (cristianità divisa e libertà religiosa, l’espansione del modello europeo, lo Stato moderno, Illuminismo e rivoluzioni). Entro tali termini, si è perseguito un punto di equilibrio fra i risultati storiografici classicamente acquisiti e una particolare attenzione ad alcune tematiche e tendenze più recenti, attraverso percorsi tematici che rivisitano trasversalmente i manuali proposti, con l’obiettivo di renderne più ragionata e facile la lettura e la comprensione.

 

3) Obiettivi e abilità da acquisire

Il risultato di apprendimento atteso consiste nello stimolare la capacità e il metodo critico degli studenti: la storia, scienza degli uomini nel tempo, per comprendere il presente mediante il passato, per comprendere il passato mediante il presente.

4) Docenti coinvolti nel modulo didattico

Nessuno

5) Metodi didattici e modalità di esecuzione delle lezioni

Lezione frontale con utilizzo dei supporti audiovisivi

6) Materiale didattico

Manuali e monografie

7) Modalità di valutazione degli studenti

Verifica attraverso un colloquio frontale della cronologia e dei fenomeni che attraversano la modernità

8) Testi di riferimento

Aurelio Musi, Le vie della modernità, Milano, Sansoni-RCS Libri, 2000

Salvatore Barbagallo, La guerra di Messina 1674-1678 “Chi protegge li ribelli d’altri principi, invita i propri a’ ribellarsi”, Napoli, Guida Editore, 2016

 

9) Modalità di prenotazione dell’esame e date degli appelli

Tramite prenotazione on-line

Per la date degli esami si rimanda al calendario generale degli appelli – pubblicato sul sito di Facoltà

 

Aurelio Musi, Le vie della modernità, Milano, Sansoni-RCS Libri, 2000

Salvatore Barbagallo, La guerra di Messina 1674-1678 “Chi protegge li ribelli d’altri principi, invita i propri a’ ribellarsi”, Napoli, Guida Editore, 2016

Semestre
Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 31/05/2019)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Opens New Window)