PSICOLOGIA DINAMICA

Insegnamento
PSICOLOGIA DINAMICA
Insegnamento in inglese
Dynamic psychology
Settore disciplinare
M-PSI/07
Corso di studi di riferimento
SCIENZA E TECNICHE PSICOLOGICHE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
12.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 60.0
Anno accademico
2018/2019
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO GENERICO/COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
GELO Omar Carlo Gioacchino

Descrizione dell'insegnamento

Conoscenza delle nozioni di base della psicologia generale e dello sviluppo, con particolare riferimento ai costrutti di cognizione, emozione, e teoria della mente/mentalizzazione. E’ inoltre richiesta una comprensione di base dell’inglese scritto per rendere possibile un iniziale accesso alla letteratura internazionale.

Il corso intende fornire alcuni concetti fondamentali finalizzati a mettere gli allievi in grado di organizzare lo studio della teoria psicodinamica – in particolare del suo ambito privilegiato di interesse: la psicoanalisi – e del suo rapporto con le scienze cognitive. Il corso è articolato in due fasi:

  1. La prima parte del corso è volta a descrivere le teorie psicodinamiche sul funzionamento mentale, le relazioni oggettuali, la psicopatologia e il trattamento nella psicoanalisi classica freudiana e nella più recente psicoanalisi contemporanea).
  2. La seconda parte del corso è volta ad articolare il rapporto che esiste tra la psicoanalisi – in particolare la metapsicologia – e i principali modelli di funzionamento mentale descritti dalla recente scienza cognitiva, in particolare la Teoria del Codice Multiplo di Wilma Bucci.

 

This course aims at providing some basic concepts regarding psychodynamic theory and its relationship with cognitive science. The course is articulated in two phases:

  1. The description of psychodynamic theories regarding the mind, objet relations, psychopathology and treatment in classical Freudian psychoanalysis and in more recent contemporary psychoanalysis.
  2. The articulation of the relationship between psychoanalysis and cognitive science, with specific regard of the Multiple Code Theory of Wilma Bucci.

Gli obiettivi formativi del corso sono i seguenti:

  1. Favorire l’acquisizione delle conoscenze disciplinari relative alle teorie psicodinamiche e al loro rapporto con le scienze cognitive.
  2. Promuovere la capacità argomentativa e la sottostante competenza metodologica di organizzare tali conoscenze in quadri sistematici utili per orientarsi e produrre pensiero nel campo della psicologia dinamica e più in generale della scienza psicologica. In particolare, tale capacità si dovrebbe esprimere nei seguenti termini:
    1. capacità di organizzare una rappresentazione coerente dei concetti fondamentali del pensiero psicoanalitico nel suo sviluppo storico, ponendo particolare attenzione al rapporto vincolante esistente tra teoria della mente, teoria delle relazioni, teoria della psicopatologia, e teoria del trattamento;
    2. capacità di cogliere le interconnessioni tra quanto sopra descritto e le moderne scienze cognitive, con particolare riferimento alle moderne teorie cognitive del funzionamento mentale, all’etologia, e alla neuropsicologia;
    3. capacità di utilizzare le competenze sopra descritte per trasferire e applicare le conoscenze acquisite all’analisi dei contesti di vita da una prospettiva psicodinamica.
  3. Promuovere l’autonomia di giudizio e l’analisi critica relativamente all’interpretazione psicodinamica di fenomeni psicologici e sociali.
  4. Favorire le abilità di comunicazione dei contenuti appresi.
  5. Favorire la capacità di utilizzare le conoscenze, abilità e competenze apprese per organizzare e strutturare ulteriori esperienze di apprendimento nel corso degli studi.

Il corso prevede principalmente didattica frontale finalizzata alla veicolazione dei contenuti, integrata con didattica interattiva finalizzata a stimolare negli studenti l’elaborazione dei contenuti trattati e a potenziare capacità di problem solving, il pensiero critico e l’autonomia di giudizio.

L'esame si articola in un preaccertamento scritto a risposta multipla e in un esame orale (facoltativo) per gli studenti risultati idonei al preaccertamento. L’esame mira a verificare:

  1. l’acquisizione dei contenuti e delle conoscenze disciplinari.
  2. la capacità argomentativa riconducibile allo sviluppo della competenza metodologica che permette di organizzare le conoscenze acquisite in quadri sistematici e di applicarle in contesti diversi da quelli strettamente collegati all’insegnamento.
  3. l’autonomia di giudizio e l’analisi critica.
  4. le abilità di comunicazione dei contenuti appresi

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

 

Gli studenti che non appartengono al corso di laurea in psicologia devono contattare il docente per avere indicazioni sul programma.

Parte I:

Psicoanalisi freudiana:

     - teoria della mente

     - teoria delle relazioni oggettuali

     - teoria della psicopatologia

     - teoria del trattamento

Psicoanalisi contemporanea interpersonale:

     - teoria della mente

     - teoria delle relazioni oggettuali

     - teoria della psicopatologia

     - teoria del trattamento

Parte II:

Metapsicologia freudiana: origini e adeguatezza

Elementi della teoria del codice multiplo:

     - L’architettura della cognizione: elaborazione simbolica e subsimbolica

     - Distinzioni funzionali nei sistemi sensoriali specifici

     - Emozione, cognizione e loro integrazione

     - Il mondo cognitivo ed emotivo del bambino

     - Codifica multipla a livello neurofisiologico

Teoria del codice multiplo e ciclo referenziale:

     - Il legame tra sentimenti e parole

     - Il ciclo referenziale nell’associazione libera, nelle fantasie e nei sogni

     - Studi empirici

Parte I:

Eagle, M. N. (2012). Da Freud alla psicoanalisi contemporanea: Critica e integrazione. Raffaello Cortina: Milano

Parte II:

Bucci, W. (1999). Psicoanalisi e scienza cognitiva. Roma: Fioriti Editore

 

Gli studenti che non appartengono al corso di laurea in psicologia devono prepararsi solo sul primo testo indicato sopra. Per loro l'esame consisterà in un preaccertamento scritto (3/4 domande aperte) superando il quale si può confermare il voto dello scritto o accedere all'esame orale.

Semestre
Secondo Semestre (dal 04/03/2019 al 31/05/2019)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Opens New Window)