INDAGINI E CARATTERIZZAZIONE DEL SUOLO

Insegnamento
INDAGINI E CARATTERIZZAZIONE DEL SUOLO
Insegnamento in inglese
SOIL INVESTIGATIONS FOR CIVIL CONSTRUCTION
Settore disciplinare
GEO/11
Corso di studi di riferimento
INGEGNERIA CIVILE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 54.0
Anno accademico
2018/2019
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
NEGRI Sergio Luigi
Sede
Lecce

Descrizione dell'insegnamento

sono propedeuci i seguenti corsi: analisi matematica I, geometria e algebra, fisica generale I. Sono anche utili i contenuti di fisica generale II.

il corso si propone di fornire  le conoscenze di base di alcuni concetti fondamentali delle Scienze della Terra.  I principali rischi naturali e/o antropici. I principali metodi geofisici:  gravimetrico, magnetico,  sismici e cenni di sismologia, geoelettrico, potenziali spontanei, polarizzazione indotta, georadar. Applicazioni nel campo dell'ingegneria civile.

L’obiettivo formativo del corso è fornire allo studente  le conoscenze di base di alcuni concetti fondamentali delle Scienze della Terra, finalizzati all’analisi del contesto territoriale in cui l’ingegnere civile si troverà ad operare. Particolare attenzione sarà data alla geofisica applicata da un punto di vista teorico ed applicato, fornendo le conoscenze di base delle più importanti tecniche di prospezione geofisiche finalizzate alla caratterizzazione geo-fisica sia del sottosuolo sia delle strutture ed infrastrutture di interesse ingegneristico.

Nozioni di base di scienze della terra: classificazione delle rocce, tettonica delle placche, terremoti, acquiferi, carte del territorio. I principali rischi naturali e/o antropici ed il ruolo della geofisica applicata. Metodo gravimetrico. Metodo magnetico. Sismica: cenni sulle onde elastiche e sull’ottica geometrica, sismica a rifrazione e riflessione, costruzione di modelli dei primi strati del sottosuolo. Cenni di sismologia: terremoti, rischio sismico, zonazione sismica e microzonazione mediante metodi geofisici. Struttura interna della terra. Metodo geoelettrico: generalità del metodo, definizione di resistività, resistività delle rocce e dei minerali, flusso di corrente nel sottosuolo, dispositivi elettrodici per l’esecuzione di un rilievo, interpretazione dei dati di resistività e modelli di sottosuolo. Metodo dei potenziali spontanei. Metodo della polarizzazione indotta. Metodo Ground Penetrating Radar.  Presentazione di casi di studio su problematiche territoriali che utilizzano tecniche geofisiche integrate.

  • Giovanni Santarato, Nasser Abu Zeid, Samuel Bignardi, Lezioni di geofisica Applicata. Libreriauniversitaria.it edizioni, 2015.
  • Frank press and Raymond Siever, Introduzione alle Scienze della Terra. Ed. Zanichelli, 1985.
  • E. Carrara, A. Rapolla, N. Roberti, I metodi geoelettrico e sismico per le indagini superficiali del sottosuolo. Liguori editore, 2012
  • A. Norinelli, Elementi di Geofisica Applicata. Patron Editore, 1982
  • Michael Dentith and Stephen T. Mudge, Geophysics for the Mineral Exploration Geoscientist. Cambridge University Press, 2014.
  • Antonio Rapolla, La Pericolosità Sismica, Liguori editore, 2008
  • Dispense fornite dal docente.

Semestre
Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 20/12/2019)

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Opens New Window)