BIOTECNOLOGIE BIOCHIMICHE

Insegnamento
BIOTECNOLOGIE BIOCHIMICHE
Insegnamento in inglese
BIOCHEMICAL BIOTECHNOLOGY
Settore disciplinare
BIO/10
Corso di studi di riferimento
BIOTECNOLOGIE MEDICHE E NANOBIOTECNOLOGIE
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 48.0
Anno accademico
2018/2019
Anno di erogazione
2018/2019
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO GENERICO/COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
CAPOBIANCO Loredana

Descrizione dell'insegnamento

Il Corso non prevede propedeuticità. Tuttavia, ai fini di un più proficuo apprendimento di alcuni contenuti del corso sono necessarie le conoscenze di base acquisite nel corso di studio  di I livello. in particolare nell’ambito della Biochimica.

Fornire una ampia conoscenza delle potenzialità applicative della Biochimica in campo biotecnologico e biomedico, per la soluzione di problemi di interesse analitico-diagnostico di importanti aspetti relativi all’espressione genica e alla sua regolazione.

Lezioni Frontali, Modulo di Biotecnologie Biochimiche  (6 CFU).

Il conseguimento dei crediti attribuiti all’insegnamento è ottenuto mediante una prova orale, in cui si valutano i risultati di apprendimento complessivamente acquisiti dallo studente.

La votazione finale è espressa in trentesimi, con eventuale lode. Nell’attribuzione del punteggio finale si terrà conto: del livello di conoscenze teoriche acquisite (50%); della capacità di applicare le conoscenze acquisite (30%); dell’autonomia di giudizio (10%); delle abilità comunicative (10%).

Processi biotecnologici. Definizione di processo biotecnologico: processi a monte, biotrasformazioni, processi a valle. Sistemi biologici nella biotecnologia molecolare: cellule procariotiche ed eucariotiche. Batteri e Lieviti. Principi di crescita microbica: fermentazioni. Ottimizzazione dell’efficienza del processo fermentativo. Colture batch e colture continue. Bioreattori. Fermentazione in due stadi mediante reattore a salita d’aria in tandem. Materie prime utilizzate nella fermentazione. Raccolta delle cellule microbiche: centrifugazione e filtrazione. Lisi delle cellule microbiche: metodi chimici, enzimatici e fisici. Isolamento delle proteine.

Produzione di proteine ricombinanti in cellule procariotiche ed eucariotiche. Sistemi di espressione: E. coli, S. cerevisiae, S. frugiperda. Proteine di fusione e loro impiego. Espressione e rinaturazione di proteine ricombinanti solubili e di membrana: caratterizzazione strutturale e funzionale.

Applicazioni delle biotecnologie innovative. Prodotti e tecniche per la diagnosi e la terapia. Diagnostica molecolare. Sintesi di enzimi e amminoacidi (acido glutammico, lisina, triptofano). Produzione di antisieri policlonali e anticorpi monoclonali. Produzione industriale di prodotti per la pelle: produzione di acido ialuronico e di collagene. Produzione di sostanze idratanti: acido gamma-linolenico, acido arachidonico, gomma xantano.

Proteomica. Introduzione alla proteomica strutturale, funzionale e alla farmacoproteomica. Studio di proteomi, metabolomi e interactomi nell’individuazione di biomarker applicabili in campo biomedico, diagnostico e farmaceutico. Metodologie per la preparazione di campioni biologici e separazione di proteine e peptidi mediante elettroforesi bidimensionale e utilizzo di sistemi di microfluidica HPLC e FPLC. Identificazione, analisi strutturale e funzionale di proteine e peptidi basata su frammentazione e analisi in spettrometria di massa MALDI-TOF, ESI-MS/MS e indagini bioinformatiche.

Glick: “Biotecnologia Molecolare” (Ed. Zanichelli)

Watson: “Dna ricombinante” (Ed. Zanichelli)

Poli: “Biotecnologie” Principi ed Applicazioni dell’Ingegneria Genetica

Alberghina: “Biotecnologia e Bioindustria” (Ed. UTET)

Semestre
Primo Semestre (dal 01/10/2018 al 11/01/2019)

Tipo esame

Valutazione
Orale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Insegnamento padre
BIOTECNOLOGIE BIOCHIMICHE E BIOMOLECOLARI (LM49)

Scarica scheda insegnamento (Opens New Window)