LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE I

Insegnamento
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE I
Insegnamento in inglese
FRENCH I
Settore disciplinare
L-LIN/04
Corso di studi di riferimento
SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività frontale: 36.0
Anno accademico
2019/2020
Anno di erogazione
2019/2020
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO COMUNE
Docente responsabile dell'erogazione
SPAGNA Maria Immacolata

Descrizione dell'insegnamento

Non sono previsti prerequisiti di accesso.

Il corso intende sensibilizzare alla riflessione metalinguistica e alla fonetica; mira all’arricchimento lessicale e fornisce elementi di cultura francese. In particolare, sarà approfondita la morfologia verbale del francese standard.

Il corso si pone come obiettivo l’acquisizione del livello B1 del QCER relativamente alle competenze comunicative di comprensione ed espressione orale, nonché di comprensione ed espressione scritta.

L’insegnamento intende fornire agli studenti gli strumenti per favorire lo studio del sistema fonologico, morfologico e lessicologico del francese standard nonché sviluppare la capacità di comprendere e produrre testi semplici ed esprimere brevemente un’opinione su argomenti noti.

Conoscenza e comprensione

La partecipazione alle lezioni e alle esercitazioni di lettorato permetterà agli studenti di sviluppare la conoscenza della lingua francese sia nella forma parlata che scritta. Verranno introdotte le competenze pratiche di base nella traduzione scritta italiano-francese di frasi semplici; verranno altresì potenziate quelle nella comprensione di testi francesi e nella loro riformulazione (scritta e orale). In particolare, la competenza pratica nella comprensione orale verrà potenziata attraverso l’ascolto della canzone francese.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

La conoscenza teorica e pratica offerta durante il corso, con particolare riferimento alla morfologia verbale del francese, supportata dallo studio individuale degli studenti, favorirà la capacità di riflettere in modo autonomo sul funzionamento della coniugazione francese e sulle affinità con i verbi italiani. Parallelamente, gli studenti affineranno la capacità di risolvere problemi (applicare in una situazione reale quanto appreso).

Autonomia di giudizio

A partire dalle nozioni teoriche apprese e dai testi oggetto di studio, il corso si propone di sviluppare la capacità degli studenti di formulare giudizi autonomi e pertinenti.

Abilità comunicative

Gli studenti saranno in grado di comunicare efficacemente (trasmettere idee in forma sia orale sia scritta in modo chiaro e corretto, adeguate all'interlocutore).

Capacità di apprendimento

Gli studenti svilupperanno la capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze) e di proseguire autonomamente l’approfondimento della lingua e della cultura francese.

- Lezioni frontali e interattive con esercitazioni dei collaboratori linguistici e uso dei supporti multimediali;

- lettura e discussione in classe di materiali.

La frequenza delle lezioni e delle esercitazioni di lettorato è vivamente consigliata.

L’esame è articolato in una prova scritta e una orale.

Esame scritto (propedeutico all’orale): Test (dettato, comprensione scritta, breve produzione scritta, esercizio di fonetica e frasi da tradurre dall’italiano al francese; durata complessiva della prova: 2 ore) e Chanson (comprensione di canzoni di artisti contemporanei; durata della prova: 1 ora circa).

Le suddette prove mirano a verificare il raggiungimento degli obiettivi comunicativi e delle conoscenze grammaticali corrispondenti al livello B1 del QCER.

Esame orale: discussione in lingua francese su contenuti linguistico-grammaticali e sugli assunti del corso.

Durante la prova orale saranno testate le abilità di production et interaction orale nonché le competenze metalinguistiche previste dal corso.

Per poter accedere all’esame orale, gli studenti dovranno inoltre aver superato l’idoneità di lettura.

Gli studenti saranno valutati in base alle prove scritte, ai contenuti esposti oralmente, alla correttezza sul piano formale e fonetico, alla capacità di argomentare le proprie tesi. Si testeranno in tal modo le conoscenze linguistiche sia nella forma parlata che scritta, le abilità comunicative e l’autonomia di giudizio acquisite nel corso dell’anno.

Le prenotazioni per l’esame finale dovranno essere effettuate esclusivamente tramite le modalità previste dal sistema VOL.

Il calendario degli appelli d’esame è reperibile nella bacheca online.

La Commissione d’esame è composta dalle Prof.sse Maria Immacolata Spagna (Presidente), Alessandra Rollo (componente), Giulia D’Andrea (componente).

Le esercitazioni di lingua, organizzate a seconda del livello di partenza degli studenti (principianti / non principianti), saranno curate dai collaboratori ed esperti linguistici: dott. Adriano Merico, dott.sse Françoise Bellano e Marion Giraud.

 

Per avvisi e comunicazioni, consultare la bacheca online.

 

Sarà possibile contattare la docente al seguente indirizzo email: mariaimmacolata.spagna@unisalento.it.

La prima parte del corso mira in particolare a guidare gli studenti a ragionare sul funzionamento della coniugazione francese e a valorizzare le affinità con i verbi italiani. Per favorire un apprendimento consapevole dei verbi, si presenteranno alcune riflessioni di carattere fonetico. Si analizzerà in particolare la morfologia dei tempi dell’Indicativo: Presente, Imperfetto, Futuro, Passato prossimo, Trapassato prossimo, Futuro anteriore; a seguire, il Condizionale presente e passato; l’Imperativo. La seconda parte si focalizzerà sull’uso di questi tempi e delle forme perifrastiche che evidenziano l’aspetto del verbo (passé récent, futur proche, présent progressif), sul periodo ipotetico, sull’accordo del participio passato, sul futuro nel passato. Una sezione sarà completamente dedicata al lessico e alle implicazioni culturali di alcune parole o espressioni relative ai seguenti ambiti: Salutations et formules de politesse, Les souhaits, Les fêtes et les traditions, Les courses, Le corps humain.

Il materiale didattico relativo al corso è costituito dalla bibliografia consigliata e dal materiale messo a disposizione degli studenti durante le lezioni. Gli studenti non frequentanti dovranno fare riferimento alle indicazioni contenute nel programma dettagliato predisposto dalla docente alla fine del corso e pubblicato sulla pagina personale del sito di Ateneo.

- A. BERTHET, E. DAILL, C. HUGOT, V. KIZIRIAN, M. WAENDENDRIES, Alter ego +, 1 (livre de l’élève), Paris: Hachette FLE, 2012.

- A. BERTHET, E. DAILL, C. HUGOT, M. WAENDENDRIES, Alter ego +, 1 (cahier d’activités), Paris: Hachette FLE, 2012.

- A. BERTHET, E. DAILL, C. HUGOT, V. KIZIRIAN, M. WAENDENDRIES, Alter ego +, 2 (livre de l’élève), Paris: Hachette FLE, 2012.

- A. BERTHET, B. SAMPSONIS, C. HUGOT, M. WAENDENDRIES, Alter ego +, 2 (cahier d’activités), Paris: Hachette FLE, 2012.

- C. DOLLEZ, S. PONS, Alter ego +, 3 (livre de l’élève), Paris: Hachette FLE, 2013.

- S. PONS, P. TRÉVISIOL, A. LEROUX, Alter ego +, 3 (cahier d’activités), Paris: Hachette FLE, 2013.

- M. FERRETTI, A. GALLIANO, Grammaire en poche, Paris: Hachette FLE, 2009.

- Materiale fornito dalla docente durante il corso e appunti presi a lezione.

- Monolingue: Le Nouveau Petit Robert de la langue française, Paris, LE ROBERT (ultima edizione).

- Bilingue: R. BOCH, Il Boch. Dizionario francese/italiano, italiano/francese. Bologna, Zanichelli (ultima edizione).

Indicazioni più dettagliate saranno fornite a fine corso e comunicate tramite bacheca online.

Semestre
Primo Semestre (dal 23/09/2019 al 17/01/2020)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Scritto e Orale Separati - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Mutuato in
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE I (LB38)

Scarica scheda insegnamento (Opens New Window)